Normativa12 ottobre 2021

Dpcm del 21 aprile 2011: costituzione della Commissione Tecnica di supporto e monitoraggio degli studi di microzonazione sismica

Attuazione dell'articolo 11 del decreto-legge 28 aprile 2009 n. 39, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 giugno 2009, n. 77, recante "costituzione della Commissione Tecnica di supporto e monitoraggio degli studi di microzonazione sismica".

IL Presidente del Consiglio dei Ministri

VISTO l'articolo 5, comma 2, della legge 24 febbraio 1992, n. 225;

VISTO il decreto-legge 7 settembre 2001, n. 343, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 novembre 2001, n. 401;

VISTO l'articolo 1, comma 1, del decreto-legge 28 aprile 2009, n. 39, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 giugno 2009, n. 77;

VISTO il decreto-legge 28 aprile 2009, n. 39, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 giugno 2009, n. 77,ed, in particolare, l'articolo 11, con il quale viene istituito un Fondo per la prevenzione del rischio sismico;

VISTA l'ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri 13 novembre 2010, n. 3907, che ha disciplinato i contributi per gli interventi di prevenzione del rischio sismico per l'annualità 2010, previsti dal citato articolo 11 del decreto-legge 28 aprile 2009, n. 39, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 giugno 2009, n. 77, e, in particolare, l'articolo 5, comma 7, con il quale, al fine di supportare e monitorare a livello nazionale gli studi di cui all'articolo 2, comma 1, lettera a) dell'ordinanza medesima, e ad attuare gli "Indirizzi e criteri per la microzonazione sismica", è istituita, presso il Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri, una Commissione Tecnica composta
da:
a) tre rappresentanti delle Regioni e delle Province Autonome, di cui due designati dalla Conferenza Unificata ed uno scelto di volta in volta in funzione delle zone interessate dallo studio;
b) tre rappresentanti del Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri;
c) un rappresentante del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, dell'Unione delle Province Italiane, dell'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, dell'Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani, del Consiglio Nazionale degli Architetti, del Consiglio Nazionale dei Geologi e del Consiglio Nazionale degli Ingegneri.

PRESO ATTO delle comunicazioni delle nomine dei rappresentanti designati dalle Regioni e dalle Province Autonome, dal Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti, dall'UPI dall'ANCI, dall'UNCEM e dai Consigli Nazionali degli Architetti, dei Geologi e degli Ingegneri, nonché dal Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri

DECRETA

Articolo 1

La Commissione di supporto e monitoraggio degli studi di microzonazione sismica è costituita dai seguenti membri:

- il Direttore dell'Ufficio Rischio Sismico e Vulcanico del Dipartimento della Protezione Civile - Prof. Mauro Dolce - Presidente;
- il dott. Fabio Sabetta, l'arch. Fabrizio Bramerini ed il dotto geol. Giuseppe Naso rappresentanti del Dipartimento della Protezione Civile;
- l'ing. Giuseppe Ianniello, designato dal Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti;
- il dott. Antonio Ragonesi, designato dall'ANCI;
- l'arch. Marco Iachetta, designato dall'UNCEM;
- il dott. Luca Odevaine, designato dall'UPI;
- l'arch. Salvatore La Mendola, designato dal Consiglio Nazionale degli Architetti Pianificatori Paesaggisti Conservatori;
- il dott. geol. Giovanni Calcagni, designato dal Consiglio nazionale dei Geologi;
- l'ing. Giuseppe Zia, designato dal Consiglio nazionale degli Ingegneri;
- il dott. geol. Luca Martelli e l'ing. Umberto Capriglione, membri regionali permanenti designati dalla Conferenza Unificata;
- i seguenti membri a rotazione, partecipanti di volta in volta alle riunioni in funzione delle zone interessate dallo studio e designati dalle singole Regioni e Province Autonome:
- il prof. Fernando Calamita - Regione Abruzzo;
- l'ing. Rocco Onorati - Regione Basilicata;
- l'ing. Giuseppe Iiritano - Regione Calabria;
- la dott. geol. Fiorella Galluccio - Regione Campania;
- il dott. geol. Luca Martelli - Regione Emilia - Romagna;
- l'ing. Claudio Garlatti - Regione Friuli-Venezia Giulia;
- il dott. geol. Antonio Colombi - Regione Lazio;
- il dott. geol. Daniele Bottero - Regione Liguria;
- la dott. geol. Francesca De Cesare Regione Lombardia;
- il dott. geol. Pierpaolo Tiberi - Regione Marche;
- la dott. geol. Rossella Monaco - Regione Molise;
- il dott. geol. Vittorio Giraud - Regione Piemonte;
- l'ing. Angelo Lobefaro - Regione Puglia;
- il dott. geol. Andrea Motti - Regione Umbria;
- il dott. geol. Massimo Baglione - Regione Toscana;
- il dott. geol. Massimo Broccolato - Regione Valle d'Aosta;
- il dott. geol. Enrico Schiavon - Regione Veneto;
- l'ing. Giovanni Spampinato - Regione Sicilia
- il dott. geol. Saverio Cocco - Provincia Autonoma di Trento
- il dott. geol. Claudio Carrara - Provincia Autonoma di Bolzano
Le funzioni di segreteria tecnica della Commissione sono assolte dal dott. geol. Sergio Castenetto, del Dipartimento della Protezione Civile.
La Commissione opera a titolo gratuito.

Il presente decreto sarà pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana

Roma 21 aprile 2011

Il Presidente del Consiglio dei Ministri