Direttive, indirizzi operativi e raccomandazioni22 maggio 2019

Direttiva "Istituzione della Settimana nazionale della protezione civile"

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. n.116 del 20 maggio 2019. Si svolge in corrispondenza del 13 ottobre di ogni anno, data della Giornata internazionale per la riduzione dei disastri naturali, dichiarata dall'Organizzazione delle Nazioni Unite

IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Vista la legge 23 agosto 1988, n. 400, recante «Disciplina dell'attivita' di Governo e ordinamento della Presidenza del Consiglio dei ministri», ed in particolare l'art. 5, comma 2, lettera a);

Visto il decreto legislativo 2 gennaio 2018, n. 1, recante «Codice della protezione civile»;

Visti l'art. 3, comma 1, lettera a), del citato decreto legislativo n.1/2018, ai sensi del quale il Presidente del Consiglio dei ministri, in qualita' di autorita' nazionale di protezione civile, e' titolare delle politiche in materia, e le successive lettere b) e c), che individuano i presidenti delle regioni e delle Province autonome di Trento e di Bolzano, i sindaci e i sindaci metropolitani, quali autorita' territoriali di protezione civile; l'art. 3, comma 2, lettera a), del decreto legislativo n.1/2018 nel quale e' stabilito che il Presidente del Consiglio dei ministri si avvale del Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei ministri nell'esercizio della funzione di indirizzo e coordinamento del Servizio nazionale della protezione civile; l'art. 8, comma 1, lettera a), del suddetto decreto che stabilisce che il Presidente del Consiglio dei ministri si avvale del Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei ministri per assicurare l'indirizzo, la promozione e il coordinamento delle amministrazioni dello Stato, centrali e periferiche, delle regioni, dei comuni e delle relative forme di aggregazione o di esercizio aggregato di funzioni, delle citta' metropolitane, delle province in qualita' di enti di area vasta di cui alla legge 7 aprile 2014, n. 56, degli enti pubblici nazionali e territoriali e di ogni altra istituzione pubblica o privata presente sul territorio nazionale in materia di protezione civile;

Ritenuto, di dover promuovere «la Settimana nazionale di protezione civile» volta alla diffusione sull'intero territorio nazionale, della conoscenza e della cultura di protezione civile, allo scopo di promuovere e accrescere la resilienza delle comunità attraverso l'adozione di comportamenti consapevoli e misure di autoprotezione da parte dei cittadini, nonche' a favorire l'informazione alle popolazioni sugli scenari di rischio e le relative nuove norme di comportamento, nonche' quelle inerenti la moderna pianificazione di protezione civile, in conformita' a quanto previsto dall'art. 2, comma 4, lettere e) ed f), del citato decreto legislativo n. 1/2018;

Considerata l'opportunita' di poter svolgere, con cadenza annuale, ai predetti fini, anche in coordinamento con tutte le componenti e le strutture operative del Servizio nazionale della protezione civile, una campagna di iniziative volte a sensibilizzare l'opinione pubblica, ed in particolare i giovani, sui temi della protezione civile e della resilienza, anche attraverso la diffusione di buone pratiche finalizzate alla riduzione dei rischi e della conoscenza diretta delle capacita' operative e di intervento delle diverse articolazioni del citato Servizio nazionale;

Ravvisata l'opportunità che nell'ambito della citata Settimana nazionale si svolga, con cadenza annuale, una conferenza nazionale delle autorita' di protezione civile individuate dall'art. 3, comma 1, del richiamato decreto legislativo n. 1/2018, in occasione della quale, si potranno e dovranno condividere e consolidare le linee strategiche d'azione comune del Servizio nazionale della protezione civile per la riduzione dei rischi;

Ritenuto di individuare ai predetti scopi, la «Settimana nazionale della protezione civile» in corrispondenza della giornata del 13 ottobre di ogni anno, dichiarata quale «Giornata internazionale per la riduzione dei disastri naturali» dall'assemblea generale dell'Organizzazione delle Nazioni Unite con la Risoluzione n. 44/236 del 22 dicembre 1989, quale strumento idoneo a promuovere una cultura globale della consapevolezza dei rischi e per la riduzione dei disastri;

Emana la seguente direttiva:

1. E' istituita la «Settimana nazionale della protezione civile», in corrispondenza del 13 ottobre di ogni anno, data della Giornata internazionale per la riduzione dei disastri naturali, dichiarata dall'Organizzazione delle Nazioni Unite.

2. In occasione di tale settimana, il Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei ministri, anche in coordinamento con le componenti e strutture operative del Servizio nazionale della protezione civile, promuove e realizza idonee iniziative di informazione e comunicazione volte a sensibilizzare l'opinione pubblica, ed in particolare i giovani, sui temi della protezione civile e della resilienza, anche attraverso la diffusione di iniziative finalizzate alla riduzione dei rischi e della conoscenza diretta delle capacita' di intervento delle diverse articolazioni del citato Servizio nazionale. 

3. Nell'ambito della settimana nazionale, con cadenza annuale, si svolgera' la conferenza nazionale delle Autorita' di protezione civile individuate dall'art. 3, comma 1, del decreto legislativo n. 1/2018, allo scopo di condividere e consolidare le linee strategiche d'azione comune del Servizio nazionale della protezione civile per la riduzione dei rischi.

4. All'attuazione della presente direttiva si provvede nell'ambito delle risorse umane, strumentali e finanziarie disponibili a legislazione vigente senza nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica. La presente direttiva, sara' trasmessa agli organi di controllo per la registrazione e sarà pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

Roma, 1° aprile 2019

Il Presidente: Conte

Registrato alla Corte dei conti il 7 maggio 2019 Ufficio controllo atti P.C.M. Ministeri della giustizia e degli affari esteri e della cooperazione internazionale, reg.ne succ. n. 887