Dettaglio News

Veneto. Le iniziative regionali per la Settimana della Protezione civile

18 ottobre 2019

12-19 ottobre, offerta ricca quella del Veneto, tra esercitazioni, corsi di formazioni e convegni

 

Sede regione Veneto

Un’offerta variegata di eventi quella della Settimana Nazionale della Protezione civile in Veneto. Corsi, seminari esercitazioni, incontri che trattano rischi e tematiche diverse e soprattutto dislocati nelle diverse province centrando l'obiettivo di un coinvolgimento pieno di tutto il mondo della protezione civile e dei cittadini di una Regione interessata soprattutto dal rischio idrogeologico (è ancora vivo il ricordo dell’alluvione che ha colpito soprattutto il bellunese proprio un anno fa), dal rischio incendi boschivi e in parte dal rischio sismico.

Il 12 ottobre si è tenuta ad Alpago, in provincia di Belluno, l’Esercitazione anti incendi boschivi “Dolada 2019”. Il test, organizzato dalla Direzione Protezione Civile e Polizia Locale, Unità operativa Forestale Est della Regione Veneto ha coinvolto diverse organizzazioni di volontariato come l’Associazione nazionale alpini e associazioni locali che si sono esercitate simulando un incendio sul versante est del Monte Dolada (Col Brustolà) nel Comune di Alpago.

Mercoledì 16 ottobre è stata la volta del mondo scientifico. All’Università di Padova si è tenuto il convegno dal titolo: "La riduzione del rischio sismico e idraulico in Veneto" destinato a Tecnici e operatori del Sistema regionale di P.C. alla presenza di diversi rappresentanti della Comunità scientifica.

Giovedì 17 ottobre si è tenuto a Verona il Corso specialistico di formazione finalizzato alla “Sensibilizzazione sulla salvaguardia del patrimonio culturale archivistico e bibliografico nelle emergenze di protezione civile”. Il corso ha visto la partecipazione di funzionari del Ministero per i Beni e le attività culturali, del personale della Diocesi di Verona e di tecnici di protezione civile.

A Scorzè in provincia di Venezia il 18 ottobre è la volta del Corso di formazione: “Corso specialistico avanzato sul Rischio Elettrico” con particolare riferimento al tema dell’auto-protezione, necessario per lo svolgimento in sicurezza delle attività di protezione civile. Il corso è organizzato dalla Direzione Protezione civile e Polizia locale – Unità operativa Formazione in collaborazione con Enel E-distribuzione. Il corso è riservato ai volontari di Protezione Civile della Regione Veneto che hanno in precedenza già superato lo specifico modulo base specialistico.

Infine a chiudere i diversi eventi organizzati dalla Direzione Protezione civile e Polizia locale della Regione una grande esercitazione sul rischio idrogeologico dal titolo "Idro 2019" che si terrà a Ponte di Piave in provincia di Treviso. Nell’occasione verrà simulato un evento alluvionale dove vi è la necessità di compiere dei lavori speditivi di messa in sicurezza di alcuni siti e soprattutto il salvataggio di alcune persone rimaste intrappolate. Interverranno, congiuntamente, l’ANA Sezione di Treviso, la provincia di Treviso, il Comune di Ponte di Piave e le  Organizzazioni di Volontariato di Protezione civile della provincia. ​