Dettaglio News

Le Prefetture per la Settimana nazionale di protezione civile

17 ottobre 2019

12-19 ottobre, le iniziative rivolte ai cittadini, alla scuola e alle istituzioni locali organizzate dagli Uffici territoriali del Governo

 

Bandiere

Sono numerose le iniziative organizzate dalle Prefetture sul territorio nazionale nell’ambito della Settimana Nazionale della Protezione Civile. Gli appuntamenti promossi dagli Uffici territoriali del Governo si rivolgono ai diversi target della comunicazione del rischio e di protezione civile, con uno sguardo particolarmente attento agli Amministratori locali sul tema della pianificazione, al mondo della scuola e alle nuove generazioni.
 

Il 17 ottobre, appuntamento a Padova con l’evento “Creare rete nella gestione delle emergenze”, per fare il punto sulla capacità di coordinamento del sistema locale di protezione civile. A Frosinone, è invece in programma il convegno “Valutazione del rischio sismico, pianificazione e gestione dell’emergenza”. A Fermo sono previsti stand informativi in piazza rivolti alle scolaresche e percorsi ludico-informativi per i più piccoli, con l’allestimento di una piccola “Pompieropoli” e, nel pomeriggio, un seminario su temi di protezione civile rivolto ai ragazzi delle scuole superiori. Sempre nella stessa giornata, a Lecce è invece in calendario una giornata di confronto e formazione sul rischio idrogeologico e idraulico. A Chieti si terrà un incontro rivolto ai sindaci del territorio, mentre a Bergamo si svolgerà una esercitazione radio di carattere operativo.

Il 18 ottobre, Enna presenta il progetto “Studiare da disaster manager” nell’ambito di un incontro rivolto agli studenti. Nei giorni precedenti la prefettura ha organizzato anche incontri di taglio più istituzionale rivolti ai Sindaci. A Siena si terrà invece una giornata formativa rivolta ai sindaci, ai tecnici degli enti locali e alle associazioni provinciali del settore, mentre a Rieti si riunirà un tavolo per valorizzare il confronto sul tema protezione civile tra Amministrazioni e strutture operative. Infine, nei territori di Forlì-Cesena e Rimini il 18 e 19 ottobre è in programma una esercitazione sul rischio sismico, che chiuderà una settimana di appuntamenti rivolti al mondo della scuola e delle Istituzioni. Una riunione con le autorità locali e le strutture operative di protezione civile è invece in programma a TrapaniVercelli, Novara, Biella e Ascoli Piceno.  

Il 19 ottobre, si terrà a Gorizia un incontro con la popolazione che verterà sui rischi del territorio, sulle misure di autoprotezione e sulla pianificazione, mentre il 19 e 20 ottobre a Venezia saranno allestiti stand informativi rivolti alla cittadinanza e organizzate attività dimostrative con le strutture operative.

Numerose e significative anche le iniziative che si sono svolte nei giorni scorsi, e in particolare i convegni “Come la scienza tiene sotto controllo il territorio: l’università incontra i cittadini” a Vigarano-Mainarda, “La pianificazione di emergenza come strumento di prevenzione”, organizzato ad AvellinoCaserta, Benevento, “La pianificazione di emergenza provinciale e comunale -L’esperienza del servizio civile NON3MO” a Macerata. Udine ha affiancato le iniziative organizzate dalla Regione Friuli Venezia Giulia, mentre Brescia ha dedicato agli studenti un convegno dedicato a clima, ambiente e protezione civile nella giornata del 15 ottobre.

Attiva su più fronti – dalla scuola al mondo delle Istituzioni – anche Grosseto, con incontri sul tema della prevenzione dei rischi rivolti agli studenti, accanto ad appuntamenti di taglio istituzionale con sindaci e strutture operative del territorio, relativi al tema della pianificazione territoriale. Pescara ha invece organizzato un Open day aperto a tutta la cittadinanza con stand informativi rivolti agli studenti, che ha previsto anche piccoli momenti esercitativi con il coinvolgimento delle strutture operative del territorio. Sempre rivolte al mondo della scuola, una esercitazione di protezione civile a Salerno con il coinvolgimento di oltre 400 studenti e una giornata di studio a Caltanissetta nell'ambito del progetto "Cultura è... protezione civile". Esercitazioni di protezione civile, sia per posti di comando sia con il coinvolgimento della cittadinanza, anche per Siena e Latina.