Dettaglio News

La visita del Presidente del Consiglio dei Ministri al Dipartimento della protezione civile

21 marzo 2019

Angelo Borrelli ha illustrato a Giuseppe Conte le Sale da cui si coordinano le emergenze e si monitorano i rischi sul territorio nazionale

 

Visita del Presidente del Consiglio Giuseppe ConteIn occasione della Cerimonia di conferimento delle benemerenze di protezione civile che si è svolta oggi, 21 marzo, il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, ha visitato la sede operativa del Dipartimento della protezione civile di Via Vitorchiano a Roma.

Il Capo Dipartimento, Angelo Borrelli, ha illustrato al Presidente del Consiglio le Sale da cui si coordinano e gestiscono le emergenze: la Sala del Comitato Operativo che assicura la direzione unitaria delle attività durante gli eventi emergenziali; la Sala Situazione Italia da cui viene monitorato tutto il territorio nazionale e, in caso di eventi, si allertano le Componenti e le Strutture operative del Servizio Nazionale; la Sala delle funzioni, dove opera il personale del Dipartimento impegnato nella gestione delle emergenze; il Centro Operativo Emergenze Marittime (Coemm) e il Centro Operativo Aereo Unificato (Coau) competenti nelle attività di soccorso in mare e nella gestione della flotta aerea dello Stato per la lotta attiva agli incendi boschivi. La visita è quindi proseguita nelle Sale deputate al monitoraggio e alla sorveglianza dei rischi in Italia: il Centro Funzionale Centrale per il rischio meteo-idrogeologico e idraulico, l’Osservatorio Sismico delle Strutture e la Rete Accelerometrica Nazionale, e la Sala del Servizio Rischio Vulcanico.

In qualità di prima autorità nazionale di protezione civile, Giuseppe Conte è già stato accanto al Servizio Nazionale della protezione civile in diverse occasioni, sia a seguito di eventi emergenziali, sia durante iniziative di prevenzione e diffusione della conoscenza di protezione civile. In particolare, il Presidente del Consiglio, pochi giorni dopo il suo insediamento, ha visitato i luoghi colpiti dall'Emergenza Terremoto Centro Italia del 2016; il 14 agosto 2018 si è recato a Genova ​per il crollo del Ponte Morandi e il 4 novembre 2018 è giunto a Palermo, a seguito degli eccezionali eventi meteo che hanno colpito violentemente la Sicilia e diverse regioni d’Italia. Giuseppe Conte ha inoltre aperto il Forum europeo per la riduzione del rischio che si è svolto a Roma dal 21 al 23 novembre 2018 e ha partecipato all’edizione 2018 della Campagna di comunicazione nazionale “Io non rischio – Buone pratiche di protezione civile”, dove, nella piazza di Bologna, ha incontrato​ i volontari impegnati nell’iniziativa.