Dettaglio News

In partenza le attrezzature mediche per il Mozambico

23 marzo 2019

Nella giornata di domani partirà, dall’aeroporto militare di Villafranca, il C130 dell’Aeronautica con destinazione Maputo

 

Sarà il primo di tre voli che trasporteranno in Mozambico l'equipaggiamento logistico e medicale dell'Emergency Medical Team Type 2, messo a disposizione dalla Regione Piemonte assieme al primo nucleo del team, composto di 56 unità di personale medico, infermieristico e tecnico.

È in partenza anche un team di 6 esperti del Dipartimento della Protezione civile, che opereranno nelle zone colpite dal violento uragano che ha investito il paese alcuni giorni fa.

La struttura, un Posto medico avanzato (PMA) di 2° livello, è un ospedale da campo che offre pressoché gli stessi servizi di un normale nosocomio. La principale peculiarità di questa struttura mobile è quella di poter lavorare in piena autonomia in zone devastate da eventi calamitosi senza necessità di approvvigionamenti e con una capacità di trattamento nell’arco delle 24 ore, di almeno 100 pazienti, di eseguire 7 interventi di chirurgia maggiore e 15  di chirurgia minore.

Si tratta quindi di un apporto consistente alle attività di soccorso nella città di Beira colpita nei giorni scorsi dal violento ciclone che ha causato un migliaio di morti e migliaia di feriti.