Comunicato Stampa

Protezione civile: proseguono le operazioni di soccorso

20 gennaio 2017

Contesto tecnico particolarmente complesso

 

Proseguirà anche stanotte, con particolare attenzione alle misure per garantire la sicurezza degli operatori in un contesto tecnico particolarmente complesso, l’impegno nelle operazioni di ricerca e soccorso all’hotel Rigopiano nel comune di Farindola, in provincia di Pescara. Finora gli sforzi delle squadre hanno consentito di portare in salvo cinque persone, tra cui 4 bambini, nella giornata di oggi. Altre cinque persone in vita sono state individuate, che si sta lavorando per estrarre grazie alla professionalità e all’impegno delle strutture operative del Servizio Nazionale della Protezione Civile; a queste si aggiungono le due persone soccorse ieri, che si trovavano all’esterno della struttura alberghiera.

È salito invece a sette il bilancio provvisorio delle vittime di questi giorni, tutte in Abruzzo: cinque per cause legate al maltempo più i due corpi senza vita recuperati all'hotel Rigopiano.

Nella giornata di oggi sono state raggiunte, anche grazie all’impiego di venti elicotteri, numerose frazioni isolate per portare assistenza o per allontanare le persone in situazioni di rischio, attività che proseguirà secondo le esigenze anche nelle prossime ore.