Comunicato Stampa

Protezione civile e Enel insieme per le prevenzione e la gestione delle emergenze

24 giugno 2019

Borrelli: l’accordo di oggi segna un ulteriore passo avanti nel nostro percorso di collaborazione 

 

E' stato firmato oggi a Roma dal Capo Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli e dal Direttore Enel Italia Carlo Tamburi un protocollo di intesa che rinnova la collaborazione per la gestione delle emergenze che coinvolgono il sistema elettrico.

Sulla base delle positive esperienze di collaborazione tra Dipartimento e Azienda, l’intesa aggiorna gli accordi già esistenti introducendo ulteriori elementi e aree di intervento per garantire massima efficienza ed efficacia operativa nella previsione, prevenzione e gestione dei rischi che possano avere impatto sul sistema elettrico, perseguendo finalità di tutela degli interessi fondamentali della collettività.

Il protocollo, della durata di 4 anni, sarà applicato in particolare in tre aree di collaborazione: pianificazione, con definizione di procedure e modalità di interazione con il Sistema di Protezione Civile (Regioni, Province, Prefetture, Vigili del Fuoco, Esercito e Forze dell’Ordine) e analisi e scenari di rischio per azioni preventive e pianificazione delle attività di intervento in caso di emergenza; comunicazione tra le parti e verso l’esterno, con la definizione di modelli condivisi sia per le fasi ordinarie che per quelle di emergenza; formazione congiunta ed esercitazioni mirate con simulazioni di possibili scenari che richiedano azioni condivise.

“Enel è parte importante del nostro sistema di protezione civile - ha detto il Capo Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli - e in contesti di emergenza nazionale svolge un ruolo fondamentale nel Comitato Operativo. L’accordo di oggi segna un ulteriore passo avanti nel nostro percorso di collaborazione perché solo migliorando le nostre capacità di risposta e perfezionando procedure e linguaggi operativi, grazie a un’attenta attività di pianificazione, sarà possibile rispondere in modo efficace alle esigenze delle comunità prima, durante e dopo l’emergenza”.

“Con la firma di questo protocollo confermiamo e rafforziamo una collaborazione che ci vede impegnati da anni e che ha già portato importanti risultati – ha detto Carlo Tamburi, Direttore Enel Italia – Un efficace coordinamento tra chi gestisce servizi e infrastrutture di pubblica utilità e il Dipartimento di Protezione Civile assicura interventi più rapidi in caso di calamità e una gestione ottimale in tutte le fasi di emergenza, garantendo una capacità di risposta alle necessità di cittadini e istituzioni sempre più puntuale e rapida, sia in caso di crisi che nelle attività di ricostruzione”.