Provvedimenti

Hai cercato

Opcm n. 3838 del 30 dicembre 2009 : disposizioni per lo svolgimento della «Louis Vuitton World Series» nell'isola della Maddalena

30 dicembre 2009

Pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 8 del 12 gennaio 2010

Ordinanza n. 3838: disposizioni per lo svolgimento della Louis Vuitton World Series

Il 30 dicembre 2009 è stata firmata dal Presidente del Consiglio dei Ministri l'ordinanza n. 3838 sulle disposizioni per lo svolgimento della “Louis Vuitton World Series” presso l’isola della Maddalena. L'ordinanza è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 8 del 12 gennaio 2010. Ne proponiamo una sintesi:

Il Commissario Delegato
Il Capo del Dipartimento della Protezione Civile è nominato Commissario delegato per la realizzazione delle opere e degli interventi necessari allo svolgimento delle gare velistiche della «Louis Vuitton World Series», che si svolgono nell'isola della Maddalena.
Il Commissario dovrà provvedere anche alla realizzazione di alcuni interventi nell’isola di Caprera, in particolare:

- Predisposizione di un Piano antincendio;
- Valorizzazione dei beni culturali presenti sull'isola con oneri a carico del Ministero per i beni e le attività culturali;
- Realizzazione degli interventi di riqualificazione ambientale nell'area «Punta Rossa»

Il cronoprogramma delle opere e degli interventi necessari per l’organizzazione dell’evento è predisposto dal Commissario delegato entro trenta giorni a partire dal 12 gennaio 2010, data di pubblicazione in gazzetta della presente ordinanza.

Il Commissario delegato si avvale della collaborazione del Dipartimento della protezione civile della Presidenza del Consiglio, nonchè* degli Uffici regionali, degli Enti locali anche territoriali e delle Amministrazione periferiche dello Stato. (art. 1)
* così come modificato dall'art. 8 dell'ordinanza n. 3856 del 10 marzo 2010

Il commissario è autorizzato ad utilizzare le sponsorizzazioni per acquisire risorse utili alla realizzazione dell’evento. È inoltre autorizzato ad istituire un’apposita struttura per il supporto amministrativo e tecnico all’evento.
Per garantire il regolare svolgimento della manifestazione, il Commissario assicura inoltre il coinvolgimento delle organizzazioni di volontariato nello svolgimento dell’evento. (art.2)

Il soggetto attuatore per la gestione dei rapporti con gli enti locali
Il Capo di Gabinetto del Presidente della regione autonoma della Sardegna è nominato soggetto attuatore per la gestione dei rapporti con gli enti locali e territoriali. (art.1)

La Commissione per la programmazione degli interventi
Una Commissione composta da sei membri (due designati dal Dipartimento della Protezione Civile, due della regione autonoma della Sardegna, uno dalla provincia di Olbia e Tempio Pausania, uno dal comune de «La Maddalena» ed uno dal soggetto concessionario dell'area nella quale verrà ospitata la manifestazione) è istituita con decreto del Commissario per garantire un’efficace programmazione degli interventi e delle opere e per curare gli aspetti organizzativi della manifestazione. (art.2)

La conferenza dei servizi
La conferenza dei servizi convocata dal Commissario delegato provvede all’approvazione dei progetti per gli interventi. (art.3)

Le opere infrastrutturali in mare
Per realizzare le opere infrastrutturali in mare necessarie al «grande evento» nelle aree dell'ex Arsenale militare di La Maddalena il Commissario delegato può usufruire delle deroghe previste dall'art. 12 dell'ordinanza del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 3716 del 19 novembre 2008 e approva, d'intesa
con il Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, i progetti di dragaggio, di bonifica, di deposito temporaneo dei sedimenti e di trattamento degli stessi. (art.5)

Somme stanziate
Per la realizzazione degli interventi funzionali allo svolgimento della manifestazione è stanziata la somma di euro 4.000.000,00. (art.7)