Normativa di protezione civile

Ocdpc n.494 del 28 dicembre 2017: ulteriori disposizioni urgenti di protezione civile in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi nei giorni 9 e 10 settembre 2017 nei Comuni di Livorno, di Rosignano Marittimo e di Collesalvetti (LI)

28 dicembre 2017

 Pubblicato nella G.U. n. 5 dell'8 gennaio 2018

Ulteriori disposizioni urgenti di protezione civile in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi nei giorni 9 e 10 settembre 2017 nel territorio dei comuni di Livorno, di Rosignano Marittimo e di Collesalvetti, in provincia di Livorno
 

IL CAPO DEL DIPARTIMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE

Visto l'art. 5 della legge 24 febbraio 1992, n. 225;
Visto l'art. 107 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112;
Visto il decreto-legge 7 settembre 2001, n. 343, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 novembre 2001, n. 401;
Vista la delibera del Consiglio dei ministri del 15 settembre 2017, con la quale e' stato dichiarato, fino al centottantesimo giorno dalla data dello stesso provvedimento, lo stato di emergenza in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi nei giorni 9 e 10 settembre 2017 nel territorio dei Comuni di Livorno, di Rosignano Marittimo e di Collesalvetti, in Provincia di Livorno;
Viste le ordinanze del Capo del Dipartimento della protezione civile n. 482 del 20 settembre 2017 e n. 491 del 29 novembre 2017, con cui sono stati disposti i primi interventi urgenti di protezione civile in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici verificatisi nei giorni 9 e 10 settembre 2017 nel territorio dei Comuni di Livorno, di Rosignano Marittimo e di Collesalvetti, in Provincia di Livorno;
Visto in particolare l'art. 3, commi 3 e 4, della richiamata ordinanza n. 482/2017, ai sensi del quale la Regione Toscana e' autorizzata a trasferire sulla contabilita' speciale appositamente aperta per la realizzazione degli interventi previsti nella medesima ordinanza, eventuali ulteriori risorse finanziarie finalizzate al superamento del contesto emergenziale in rassegna, e con successiva ordinanza sono identificati la provenienza delle citate risorse aggiuntive ed il relativo ammontare;
Vista la legge della Regione Toscana 29 settembre 2017, n. 53, cosi' come modificata ed integrata dalla legge 6 dicembre 2017, n. 68, con cui e' stata stanziata l'ulteriore somma di € 17.000.000,00, per il superamento del contesto emergenziale di cui alla presente ordinanza, da trasferire sulla contabilita' speciale sopra richiamata;
Vista la nota del Presidente della Regione Toscana del 5 dicembre 2017;
Acquisita l'intesa della Regione Toscana;
Di concerto con il Ministero dell'economia e delle finanze;

Dispone:

Art. 1

Integrazione risorse finanziarie

1. Per la realizzazione delle attivita' necessarie per fronteggiare lo stato di emergenza citato in premessa, la Regione Toscana provvede al versamento delle risorse rese disponibili e ammontanti ad euro 17.000.000,00, allocate sul capitolo di bilancio regionale n. 42711 per l'esercizio finanziario 2017 nella contabilita' speciale n. 6064 aperta ai sensi dell'art. 3, comma 2, dell'ordinanza del Capo del Dipartimento della protezione civile n. 482 del 20 settembre 2017.

2. Il commissario delegato è tenuto a rendicontare ai sensi dell'art. 5, comma 5-bis, della legge 24 febbraio 1992, n. 225 e successive modificazioni e integrazioni.

La presente ordinanza sara' pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 28 dicembre 2017

Il Capo del Dipartimento

Angelo Borrelli