Normativa di protezione civile

Circolare del 21 aprile 2017. Indicazioni operative per la rendicontazione delle spese funerarie sostenute dalle Prefetture

21 aprile 2017

Con riferimento alle disposizioni contenute nell’articolo 2 dell’OCDPC n. 391/2016 e facendo seguito a quanto comunicato con nota del 29 settembre 2016, n. UC/TERAG16/0050552, si forniscono le indicazioni operative in ordine alle modalità di rendicontazione delle spese funerarie sostenute da codeste Prefetture sia in via diretta sia in forma di rimborso a favore degli aventi diritto.

Al fine di assicurare la necessaria trasparenza ed uniformità del processo e rendere più agevole la trasmissione dei dati, la rendicontazione degli oneri relativi alle spese funerarie dovrà avvenire mediante l’utilizzo della modulistica resa disponibile in formato excel sul sito internet www.protezionecivile.gov.it. ed allegata alla presente solo a fini illustrativi.

Le tabelle dovranno essere debitamente compilate da codeste Prefetture, le quali avranno l’onere di trattenere agli atti gli originali della documentazione giustificativa ricompresa nel fascicolo istruttorio relativo a ciascun provvedimento di liquidazione.
La conservazione dell’intero fascicolo in formato pdf dovrà renderne possibile la relativa esibizione, in qualsiasi momento, su richiesta degli organi di controllo nazionali e/o comunitari nell’ambito delle specifiche procedure previste, in particolare, per l’impiego del Fondo di Solidarietà (FSUE).

Ai fini dell’immediata tracciabilità, sulla medesima documentazione dovrà essere apposto un timbro recante la dicitura “Eventi sismici Centro Italia - FSUE”, da cui risulterà che la stessa è stata oggetto di rendicontazione a valere sul predetto Fondo.

L’intera documentazione, redatta e sottoscritta dal Responsabile della spesa, dovrà essere inoltrata con una nota di trasmissione all’indirizzo di posta elettronica certificata protezionecivile@pec.governo.it, mentre i file excel delle tabelle dovranno essere trasmessi all’indirizzo di posta elettronica rimborsi.terag@protezionecivile.it, cui potranno essere inoltrate altresì le richieste di chiarimento e/o eventuali quesiti specifici in tema di rendicontazione della spesa, in relazione ai quali si potrà prendere contatti con il Servizio Affari Finanziari dello scrivente Dipartimento (06/68202715 –06/68204243 – 06/68202488 – 06/68202778).

All’esito delle pertinenti verifiche amministrativo-contabili, il Dipartimento provvederà a rendere disponibili le somme dovute o, se necessario, avvierà le debite interlocuzioni volte ad acquisire ulteriori elementi del caso.

Le somme già corrisposte a titolo di anticipazione saranno portate in detrazione dal saldo di quanto spettante.

Si ringrazia della collaborazione.

IL CAPO DEL DIPARTIMENTO
Fabrizio Curcio

 


Allegati n. 2