News

Hai cercato

Disabilità ed emergenza: uno spazio di confronto sul web

10 giugno 2011

In vista del seminario del 22 giugno il Dipartimento promuove un dialogo tra istituzioni, operatori e persone con disabilità

logo_braccia“Disabilità ed emergenza: proposte, progetti, strumenti”. Questo il titolo del seminario, organizzato dal Dipartimento della Protezione Civile e dal Dipartimento dei Vigili del Fuoco-Soccorso Pubblico e Difesa Civile, che si terrà il 22 giugno presso l'Istituto Superiore Antincendi di Roma e approfondirà i temi del soccorso e dell’assistenza alle persone con disabilità in emergenza. Alla conferenza parteciperanno anche la Cooperativa Europe Consulting e le Associazioni dell’Aquila: Ente Nazionale Sordi, Unione Italiana Ciechi, Associazione Italiana Sclerosi Multipla.

In attesa del seminario, il Dipartimento ha voluto promuovere sul web degli spazi di confronto sul tema e ha lanciato due argomenti nell’area “discussioni” della pagina facebook ufficiale del Magazine “Protezione Civile” .

Disabilità in eventi catastrofici: racconta la tua esperienza
Questo spazio ospita contributi e riflessioni di persone con disabilità che in emergenza hanno ricevuto soccorso ed assistenza, che hanno partecipato o collaborato agli interventi di soccorso ed assistenza. Ancora, lo spazio è aperto a contributi e riflessioni di cittadini che hanno soccorso o assistito persone con disabilità o che sono interessati alla specifica tematica.

Disabilità in eventi catastrofici: contributi delle Istituzioni e delle Associazioni di Volontariato
Questo spazio è dedicato a Istituzioni e Associazioni di Volontariato impegnate nell’ambito delle grandi emergenze per il soccorso e l’assistenza alle persone con disabilità: gli operatori possono postare testimonianze, riflessioni ed esperienze. Associazioni e Istituzioni possono, inoltre, segnalare e promuovere iniziative dedicate alla disabilità in emergenza e alla formazione degli operatori.

Per garantire una piena accessibilità e diffusione di questi spazi di confronto, anche il sito nazionale dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti ospiterà nei prossimi giorni nel proprio forum questi argomenti.