News

Donazioni Sisma Centro Italia, al via la seconda tranche dei progetti nelle Marche, in Umbria, nel Lazio e in Abruzzo

16 marzo 2018

La ha deciso il Comitato dei Garanti, istituito per monitorare le proposte progettuali finanziate attraverso il numero 45500

 Il 15 marzo 2018 si è riunito il Comitato dei Garanti, istituito per approvare e monitorare le proposte progettuali a favore delle popolazioni colpite dal sisma in Centro Italia, finanziate, attraverso le donazioni pervenute al Dipartimento della protezione civile tramite il numero solidale 45500 ed i bonifici nazionali ed internazionali effettuati sul conto corrente bancario aperto presso il Monte dei Paschi di Siena,

Il Capo del Dipartimento ha comunicato la chiusura del Conto Corrente bancario ed il trasferimento del relativo saldo al bilancio del Dipartimento.

Il Comitato dei Garanti, all’unanimità, ha deliberato:

1. Per la Regione Lazio è stato approvato il progetto per l’installazione di nuovi punti di accesso Wi-Fi in 15 comuni del cratere. L’intervento sarà eseguito dalla società Infratel Italia nell’ambito dei lavori per la banda ultra larga realizzati dal Ministero dello Sviluppo Economico. Il valore complessivo è di circa 750.000 euro.
 

2. Per l’Umbria, è stata approvata la rimodulazione del costo degli interventi precedentemente approvati. In particolare, la somma complessiva di 4.825.284,80 è stata destinata a tre interventi: a) dotazioni e apparecchiature per le scuole dei comuni maggiormente colpiti dal sisma; b) centri di comunità (13 centri nuovi su 5 comuni e adeguamento di altri 2 già esistenti); c) restauro beni culturali mobili.
 

3.Per l’Abruzzo sono stati approvati due progetti: a) recupero del palazzo nobiliare Crescenzi del Comune di Montebello di Bertona, nel pescarese, danneggiato dal sisma, del valore di 300.000 euro; b) realizzazione di un centro a Montereale (AQ), destinato ad aggregazione sociale in tempo di pace e quale sede di protezione civile in caso di emergenze, del valore di 123.000 euro.
 

4.Per la Regione Marche è stato approvato il progetto di realizzazione del basamento della scuola definitiva nel comune di Fiastra, mentre gli ulteriori 73 progetti, sono stati approvati con riserva di ricevere dalla Regione Marche, nei prossimi giorni, taluni chiarimenti.

Sono presenti alla riunione i componenti del Comitato, i rappresentanti della Commissaria Straordinaria De Micheli e degli Uffici per la Ricostruzione Regionale. Inoltre, hanno presenziato alla riunione i rappresentanti di Rai, di Mediaset, di Sky e di Tim.