News

Terremoto Emilia: a Bologna “Una giornata per dire grazie”

8 marzo 2013

Il Capo Dipartimento interviene insieme alle autorità locali

Il Duomo di Mirandola in Provincia di ModenaUna giornata per ringraziare il sistema di protezione civile e quanti si sono impegnati all’indomani del terremoto che lo scorso maggio ha colpito l’Emilia-Romagna. Il Paladozza di Bologna ospita domani, 9 marzo, l’iniziativa voluta dalla Regione Emilia-Romagna per manifestare a tutti i volontari e agli operatori del Servizio Nazionale della Protezione Civile la stima e il ringraziamento delle istituzioni per la capacità organizzativa, l’impegno e la solidarietà dimostrati durante l’emergenza terremoto.

Interviene alla manifestazione anche il Capo Dipartimento Franco Gabrielli, insieme al Presidente della Regione Emilia-Romagna Vasco Errani, al Direttore dell’Agenzia Regionale della Protezione Civile Maurizio Mainetti e ai rappresentanti di tutte le componenti e le strutture operative del sistema di protezione civile.

Momento di incontro tra istituzioni, volontari e operatori del sistema, “Una giornata per dire grazie” è l’occasione per ripercorrere i momenti più significativi dell’intervento del Servizio Nazionale: dalla mobilitazione dei soccorsi e la partenza delle colonne mobili, all’allestimento e la gestione dei campi di accoglienza, fino agli interventi per la ricostruzione e la ripresa del tessuto produttivo.

La manifestazione si svolge al Palazzo dello Sport “Paladozza” di Bologna e viene trasmessa in diretta web sul portale della Regione Emilia-Romagna oltre ad andare in onda su alcuni canali televisivi locali.