Nasce la nuova sala operativa di protezione civile della Regione Lazio

Nasce la nuova sala operativa di protezione civile della Regione Laziodi Francesca Mieli

"Oggi abbiamo inaugurato la nuova sala operativa della Protezione Civile degna di una grande Regione come il Lazio. È dedicata innanzitutto alle volontarie e ai volontari, a questo straordinario popolo della Protezione Civile e ai cittadini. Questa sala rappresenta un salto di qualità, dal punto di vista delle tecnologie”.

Con queste parole il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha inaugurato la nuova Sala Operativa della Protezione Civile regionale del Lazio, alla presenza del Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e del Capo Dipartimento della Protezione Civile Angelo Borrelli.

Realizzata grazie a un investimento di oltre un milione di euro della Regione Lazio, e con il supporto tecnico di LAZIOcrea, la sala sarà operativa 24 ore su 24 per 365 giorni l'anno e costituisce un punto di svolta nella gestione delle emergenze. È dotata di 25 postazioni, ciascuna munita di computer e doppio monitor in modo da poter essere impiegata anche durante la prossima campagna AIB - Antincendio Boschivo e di poter ospitare altre strutture operative in caso di emergenze rilevanti massimizzando l’efficienza di coordinamento tra uomini e mezzi.

Ulteriore novità un “videowall' composto da 8 schermi e la sperimentalizzazione della nuova piattaforma digitale ZeroGIS, che consentirà agli operatori l'individuazione delle risorse umane e materiali e l’accesso alla visione cartografica e georeferenziata dei Piani di Emergenza comunale già digitalizzati su volontà dell'amministrazione, grazie ai quali oggi è possibile individuare in pochi secondi aree di ammassamento e di accoglienza.

La scelta di collocare la nuova sala operativa nella stessa sede già attiva del NUE 112 nasce dall'obiettivo e dalla necessità di realizzare una struttura più efficiente e all'avanguardia che andrà a rappresentare un vero e proprio polo tecnologico della sicurezza, visto che entro l’estate prossima il trasferimento sarà ultimato con lo spostamento non soltanto del Centro Funzionale Regionale ma di tutta la componente operativa dell'Agenzia: l'area Emergenze, l'Area organizzazione del Sistema, Pianificazione e Centro Funzionale e della Direzione.?



(6 febbraio 2018)

Link esterni