Regione Liguria ed Enel: una sinergia per fronteggiare le emergenze

Tralicci sotto la nevedi Mariacristina Giovannini

Un Protocollo d'Intesa tra Enel e Regione Liguria per rafforzare i rapporti di collaborazione tra le parti e fornire risposte sempre più efficaci in caso di emergenza sul territorio, a partire da un attento lavoro in materia di prevenzione dei rischi, formazione e coordinamento.

Ed è in particolare la formazione il cuore di questa Intesa, che prevede anche percorsi in cui personale dell’Enel e volontari della Protezione Civile possano confrontarsi, condividere esperienze e mettere a sistema le pratiche acquisite sul campo.

L'accordo – figlio del protocollo stipulato nel 2014, a livello nazionale, dal Dipartimento della Protezione Civile con Enel – punta a ottimizzare le procedure di comunicazione, sia in “tempo di pace” sia in emergenza, e a favorire la conoscenza dei rispettivi modelli organizzativi e di intervento. L’obiettivo è quindi perfezionare la capacità di risposta in caso di criticità che possano avere ricadute sulla continuità del servizio elettrico nel territorio regionale.

Presenti alla firma del protocollo l'Assessore Infrastrutture, Ambiente e Difesa del Suolo Regione Liguria Giacomo Raul Giampedrone, il Direttore dell'Agenzia regionale per la Sicurezza territoriale e la Protezione Civile della Liguria Stefano Vergante, il Responsabile Protezione Civile di Enel Franco Gizzi, il referente Affari Istituzionali Enel per la Liguria e i responsabili locali di e-distribuzione.



(14 febbraio 2017)