Eventi

8-9 marzo 2011 - Hyogo Framework for Action Mid-Term Review Report

Avvio dei lavori

Evento Presentazione del Rapporto di medio termine dello Hyogo Framework for Action 2005-2015
Tipo Convegno
Quando 8-9 marzo 2011
Dove Palazzo del Campidoglio
Piazza del Campidoglio, 1 - 00186 Roma
Lingua La lingua del convegno è l'inglese. E' previsto un servizio di traduzione simultanea in inglese, italiano, francese e arabo
Ente/i organizzatore/i Dipartimento della Protezione Civile e Segretariato delle Nazioni Unite - Strategia Internazionale per la Riduzione dei Disastri
Apertura/chiusura accrediti 18 febbraio 2011- 4 marzo 2011 fino alle ore 16.00.

Solo per i giornalisti la chiusura degli accrediti è posticipata alle ore 19.00 dell'8 marzo 2011. Per accreditarsi, scrivere a accrediti.stampa@protezionecivile.it.
Contatti international@protezionecivile.it


                                                                                 

 


In questa pagina riportiamo gli interventi dei partecipanti allo Hyogo Framework for Action Mid-Term Review Report 2011. L'evento articolato in due giornate dedicato alla riduzione del rischio di disastri si è svolto a Roma l'8 e il 9 marzo, in Campidoglio.
 

Gli interventi della giornata dell'8 marzo 

- Risk transfer: mitigating the adverse financial effects of natural hazards on the economies of South Eastern Europe

The importance of insurance for Disaster Risk Reduction Policies: Lessons from the crisis(330 Kb)
Paolo Garonna
Direttore generale, Associazione Nazionale tra le Imprese Assicuratrici (ANIA)

The South Eastern Europe and Caucasus Catastrophe Risk Insurance Facility (SEEC CRIF) (431 Kb)
Wael Zakout
Sector Manager, Dipartimento per lo sviluppo sostenibile in Europa e Asia Centrale, Banca Mondiale

ISDR Making Cities Resilient Campaign(443 Kb)
Paola Albrito
Coordinatore regionale per l'Europa, Strategia Internazionale delle Nazioni Unite per la riduzione dei Disastri
 

The Serbian Network of Cities(571 Kb)
Ivan Baras
Assistente del capo settore per la gestione delle emergenze, responsabile della cooperazione internazionale, Serbia

Mega Cities and Risk Reduction: Istanbul and its measures(11808 Kb)
Fikret Azili
Contract Manager, Governatorato di Istanbul, Amministrazione provinciale speciale, Unità di coordinamento Istanbul Project
 

The importance of coordination mechanisms(874 Kb)
Ljupco Ristovski
Consigliere di Stato, Governo della Repubblica ex Jugoslava di Macedonia

National Platform: the Croatian Experience(923 Kb)
Damir Trut
Direttore, Direzione per la Protezione Nazionale e il Soccorso, Croazia

 
Il contributo del PPRD South all'attuazione dello Hyogo Framework for Action EU approach to Disaster Risk Reduction(407 Kb)
Ian Clark
Capo dell'Unità di Protezione Civile, Prevenzione, Preparazione e Riduzione del Rischio di disastri, DG ECHO-Commissione Europea


Hyogo Framework for Action: the Five Priorities in the Mediterranean(1472 Kb)
Paola Albrito
Coordinatore regionale per l'Europa, Strategia Internazionale delle Nazioni Unite per la riduzione dei Disastri


PPRD South in Connection with Hyogo Framework for Action(3436 Kb)
Pierluigi Soddu
Direttore esecutivo PPRD South
 

PPRD South Assessment Tools: Regional Risk Atlas(11765 Kb)
Pierluigi Soddu
Direttore esecutivo PPRD South

PPRD South Assessment Tools: Euro-Mediterranean Civil Protection Operational Manual(1151 Kb)
Cvetka Krajic Tomin
Esperto PPRD South Expert per i Balcani e la Turchia

Awareness Raising: Three Civil Protection Pilot Projects

Mohamed Al-Beiruti(3403 Kb)
Direttore generale per un piano di sviluppo della difesa civile palestinese

Nabil Salhani(206 Kb)
Capo dell'Ufficio internazionale corrispondenza, Direzione generale della difesa civile libanese

Saša Radunovic(2137 Kb)
Direttore gestionale dell'agenzia montenegrina MONTIMPREX


Gli interventi della giornata del 9 marzo


Osservazioni sui risultati del rapporto di revisione di medio termine
(89 Kb)

- Presentazione dei risultati del rapporto di revisione di medio termine
- Discussione di apertura sui risultati, sulle strategie per aumentare il coinvolgimento delle comunità nella riduzione del rischio di disastri, sul ruolo del settore privato, e spunti su cui focalizzare l'attenzione in seguito al rapporto di revisione di medio termine.
L'esito di questa discussione sarà integrato con quelli di altri incontri organizzati a livello regionale e sarà presentato alla Global Platform 2011.

- Presentazione della Piattaforma nazionale italiana(1249 Kb)
- Dibattito sugli accordi istituzionali necessari per evitare una compartimentazione nell'attuazione dell'HFA nei diversi contesti nazionali


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

Il contributo del PPRD South all'attuazione dello Hyogo Framework for Action