Dossier

Vertice G8 2009

 

Vertice G8 2009

Si è concluso il 31 dicembre 2009 l'anno di Presidenza italiana del G8.

L'8, il 9 e il 10 luglio, la Caserma della Guardia di Finanza di Coppito ha ospitato il Vertice G8 2009. La decisione di spostare dalla Maddalena all’Aquila il Summit è stata presa nel Consiglio dei Ministri del 23 aprile scorso, come segno di attenzione e solidarietà per i luoghi e le popolazioni colpite dal terremoto il 6 aprile.

I temi. Obiettivo prioritario della Presidenza italiana è stato quello di avvicinare maggiormente le istituzioni globali ai cittadini, concentrandosi sui problemi reali, a partire dalla crisi finanziaria ed economica.
“People first” è infatti uno dei punti principali dell’agenda discussi al Vertice, insieme a “Crisi economica e rilancio della crescita: nuove regole”, “Rilancio del commercio internazionale”, “Cambiamenti climatici”, “Sviluppo dei paesi poveri e Africa”, “Sicurezza alimentare e accesso all’acqua”, “Salute” e “Temi politici internazionali”.

I membri del G8. Partecipano al Summit il Canada, la Federazione Russa, la Francia, la Germania, il Giappone, l’Italia, il Regno Unito, gli Stati Uniti e l’Unione Europea, con la presenza del Presidente di turno del Consiglio dell’Unione e del Presidente della Commissione.
Per discutere i temi in Agenda la Presidenza italiana ha coinvolto anche i Paesi emergenti, l’Africa e le principali Organizzazioni internazionali. Nelle sessioni più ampie, intorno al tavolo del Vertice è rappresentato quasi il 90% dell’economia mondiale.

Il processo G8. Il Vertice annuale dei Grandi l’evento principale e più visibile del processo G8, che si estende lungo tutto l’anno, con riunioni ministeriali e di alti funzionari.

La Presidenza Italiana. Dal mese di gennaio 2009, l’Italia ha assunto per la quinta volta la Presidenza di turno del G8, dopo i Vertici di Venezia del 1980 e del 1987, di Napoli del 1994 e di Genova del 2001.

Il Commissario Delegato. Il Capo del Dipartimento della Protezione Civile, Guido Bertolaso, è stato nominato Commissario delegato dal Presidente del Consiglio dei Ministri per l’organizzazione del summit, con l’ordinanza n. 3629 del 20 novembre 2007.
Bertolaso dovrà provvedere anche al coordinamento delle iniziative e di tutti gli interventi legati al "grande evento", che si svolgeranno dal 1 gennaio 2009 al 31 dicembre 2009.

- Avanti Successiva