Storia del Piano

Le attività di pianificazione nazionale di emergenza per l’Isola di Stromboli hanno seguito un percorso articolato, iniziato nel 2003, che ha visto la partecipazione ed il coinvolgimento della Regione Siciliana, della Prefettura - UTG di Messina e del Comune di Lipari e che si è concluso con l’approvazione, nell’agosto 2015, del “Piano nazionale di emergenza a fronte di eventi vulcanici di rilevanza nazionale”.

Il primo documento di pianificazione nazionale è stato elaborato durante gli eventi emergenziali che hanno interessato l’isola dalla fine del 2002 al 2003. In quel periodo infatti, una fase effusiva del vulcano iniziata il 28 dicembre 2002 e seguita due giorni dopo, il 30 dicembre 2002, da una frana lungo la Sciara del Fuoco e da un conseguente maremoto, ha determinato la predisposizione di una prima pianificazione di protezione civile per la gestione dell’emergenza derivante dal rischio maremoto per l’Isola di Stromboli e per le altre isole dell’arcipelago delle Eolie.

Successivamente, a seguito di una nuova crisi vulcanica iniziata nei primi mesi del 2007, sono state elaborate delle procedure relative alle modalità di allertamento ed attivazione delle strutture operative del sistema di protezione civile presenti sul territorio, con lo scopo di poter disporre tempestivamente di mezzi idonei alla prima assistenza della popolazione, nonché alla successiva eventuale evacuazione della popolazione presente sull’isola di Stromboli.

Nel 2010 è stata aggiornata e integrata la pianificazione precedente attraverso la redazione di un nuovo documento, sulla base delle maggiori conoscenze scientifiche, delle esperienze maturate durante le fasi emergenziali, ma anche a seguito di un momento di verifica delle procedure effettuato sull’isola il 19 aprile 2005, attraverso un’esercitazione nazionale di protezione civile. A seguito di un incremento dell’attività eruttiva del vulcano verificatesi da maggio ad agosto 2014, sono state definite nuove procedure per l’allontanamento, parziale o totale, della popolazione dall’Isola di Stromboli.