Gli Stati Generali del Volontariato di Protezione Civile

La crescita di questa componente e struttura operativa del Sistema di Protezione Civile ha portato il volontariato di protezione civile a caratterizzarsi come mondo vasto e diffuso, sempre più complesso, fatto di soggetti diversi tra loro, con modalità organizzative ed operative differenziate e forti peculiarità. Individuare le giuste forme di rappresentanza e di confronto, che sappiano garantire il processo democratico e l’autonomia sancita dalla legge 266 del 1991 e assicurino la necessaria armonizzazione tra organizzazioni nazionali, associazioni locali e gruppi comunali, è uno degli obiettivi che gli Stati Generali si prefiggono.

Leggi il documento "La rappresentanza"

Scarica il documento "La rappresentanza" in formato pdf(161 Kb)