Servizio ispettivo e monitoraggio tecnico degli interventi strutturali e post-emergenza

<< Vai alla descrizione dell'ufficio competente

Dirigente di riferimento: Francesco Campopiano
tel. 0668202566
e-mail: francesco.campopiano@protezionecivile.it

Il Servizio espleta, nell'ambito delle attività e opere post-emergenza, le funzioni di carattere amministrativo connesse all'organizzazione del sistema delle ispezioni di cui all'art. 20 della citata legge 24 febbraio 1992 n. 225, anche d'intesa con l'Ufficio rischio sismico e vulcanico per gli aspetti di competenza. Inoltre, effettua il monitoraggio tecnico degli interventi conseguenti ad ordinanze del Presidente del Consiglio dei Ministri, emanate ai sensi della legge 24 febbraio 1992 n. 225, e formula proposte per il superamento dello stato di emergenza.

Il Servizio effettua sopralluoghi e formula pareri tecnici per le dichiarazioni dello Stato di emergenza; effettua una prima valutazione dei danni ed esamina le richieste per la realizzazione degli interventi.

Svolge attività di verifica e di controllo su progetti ed opere di prevenzione non attinenti al rischio sismico o post-emergenza, disciplinati con ordinanze emanate ai sensi della legge 24 febbraio 1992 n. 225 e svolge l'istruttoria tecnica nelle procedure giudiziali e formula pareri su relazioni di verifiche ispettive. Infine, cura la gestione dell'elenco del personale del Dipartimento della Protezione Civile avente le professionalità di cui al decreto legislativo 12 aprile 2006 n.163.