Rischio vulcanico

Panarea si trova in una condizione di quiescenza con manifestazioni vulcaniche rappresentate per lo più da fumarole diffuse intensamente nella parte sommersa del complesso vulcanico ad una profondità di circa 20 m, tra le isole di Bottaro, Dattilo, Lisca Nera, Lisca Bianca e Panarelli. Tali emissioni sono inoltre presenti sulla spiaggia della Calcara e sul fondale del tratto di mare prospiciente la spiaggia stessa.

Una tipologia di rischio indirettamente connesso all’attività vulcanica è rappresentato dai movimenti franosi. Alcuni versanti, infatti, anche in condizioni ordinarie, risultano instabili a causa dell’elevata pendenza dei versanti.

Oltre al pericolo indotto dall’improvviso scivolamento di masse rocciose, un pericolo aggiuntivo può essere la formazione di onde di maremoto dovute all’ingresso in mare di frane di grandi dimensioni.