Rientro sulla Terra della stazione spaziale cinese Tiangong 1

La stazione spaziale Tiangong 1 è il primo modulo sperimentale cinese ed è stata lanciata nel 2011 dal centro spaziale di Jiuquan nel deserto di Gobi, fino a raggiungere, con un'inclinazione orbitale di 42.78 gradi sull'equatore, un'altezza di apogeo (il punto più distante dalla Terra) di 344 km e una di perigeo (il punto più vicino alla Terra) di 197 km.

Da marzo 2016 Tiangong 1 aveva iniziato una lenta e progressiva discesa sulla Terra.
Sulla base delle indicazioni disponibili, fornite dall'Agenzia Spaziale Italiana (ASI) la stazione spaziale cinese Tiangong-1 è giunta al suo epilogo, entrando in contatto con l’atmosfera terrestre e impattando nell’Oceano Pacifico alle ore 00.16 UTC (02.16 ora italiana).


pubblicato il 22 marzo 2018
aggiornamento alle ore 03.27 del 2 aprile 2018

 

I dettagli dell'operazione

Si chiama Palazzo Celeste, un nome che nasce dalla traduzione dal mandarino della parola Tiangong. E' la stazione spaziale cinese lanciata dal centro di Jiuquan nel 2011 che sta rientrando nell’atmosfera

Leggi tutto

News


Vedi tutte le news

Le caratteristiche tecniche della stazione

Il modulo pesa circa 7600 kg, è lungo 10,5 metri con diametro massimo pari a 3,4 metri ed è provvisto di due ali solari.

Leggi tutto

Comunicati stampa


Vedi tutti i comunicati stampa