Pubblicazioni

Tra le attività di prevenzione previste dalla Legge n. 225 del 1992, che istituisce il Servizio Nazionale della Protezione Civile, il Dipartimento ha attivato una serie di iniziative per la diffusione di una cultura di tutela del territorio e prevenzione dei rischi.
Le pubblicazioni a cura del Dipartimento si inseriscono in questo quadro di divulgazione dei temi di protezione civile e si rivolgono sia agli operatori di protezione civile sia alla cittadinanza.
Dal vademecum al libro fotografico, dal manuale al compendio: il catalogo delle pubblicazioni realizzate dal Dipartimento è consultabile sia per argomento sia per tipologia.
I titoli in catalogo, se disponibili, possono essere ordinati o consultati presso il Dipartimento inviando una richiesta all'indirizzo comunicazione@protezionecivile.it
Per alcune pubblicazioni divulgative, come il vademecum “Protezione civile in famiglia”, è possibile il download del testo completo accedendo alla scheda della pubblicazione.

La ricerca per faccette consente di selezionare uno o più filtri per restringere il numero di risultati visualizzati.
I filtri selezionati sono visibili nel box "Hai cercato" in evidenza da cui è possibile disattivarli o tornare indietro alla pagina iniziale della sezione.


  1. La memoria per rinascere

    l'anteprima della copertina del volume La memoria per rinascereLa pubblicazione ricostruisce cent'anni di emergenze italiane, dalla frana di Amalfi del 22 dicembre 1899 all'alluvione di Sarno del 5 maggio 1998.

  2. Terremoto calabro messinese 1908/2008

    l'anteprima della copertina del volume Terremoto calabro messinese 1908/2008Il Dipartimento della Protezione Civile e l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno realizzato un libro fotografico per ricordare il terremoto che il 28 dicembre 1908 distrusse Messina e Reggio Calabria.

  3. I terremoti dell'Appennino Umbro-Marchigiano I secolo a.C. – 2000

    l'anteprima della copertina del volume I terremoti dell'Appennino Umbro-MarchigianoIl libro ripercorre la lunga storia degli eventi sismici che hanno colpito la zona dell'Appennino Umbro-Marchigiano dal I sec a.C. al 1997.

  4. Il “terremoto del Vulture” 23 luglio 1930 VIII dell'Era Fascista

    l'anteprima della copertina del volume Il terremoto del Vulture 23 luglio 1930 VIII dell'Era FascistaIl terremoto che ha colpito l'Alta Irpinia il 23 luglio del 1930, raccontato attraverso le cronache, le immagini e i documenti dell'epoca.

  5. Calabria 8 settembre 1905: dal terremoto alla ricostruzione

    l'anteprima della copertina del volume "Calabria 8 settembre 1905: dal terremoto alla ricostruzione"Il volume sul terremoto che l'8 settembre 1905 colpì la Calabria approfondisce le conseguenze che l'evento ebbe sulla società, sulla cultura e sulla storia locale, riconsegnando al territorio la memoria di quanto accadde.

  6. Le opere provvisionali nell’emergenza sismica

    l'anteprima della copertina del volume "Le opere provvisionali nell'emergenza sismica"Testo tecnico, in supplemento al n. 25 - giugno 2000 del periodico DPC Informa, sulle opere provvisionali da realizzare nell’emergenza sismica.

  7. l'anteprima della brochure "Gli incendi boschivi. Cosa sono e come difendersi"Ogni anno migliaia di ettari di bosco bruciano a causa di incendi di natura colposa o dolosa. Il Dipartimento della Protezione Civile, in collaborazione con la Regione Autonoma Valle d’Aosta, ha realizzato un opuscolo che spiega come difendersi e come prevenire gli incendi boschivi.

  8. Progetto Damage. Développement d’Actions pour le MArketing et la GEstion post-événements

    l'anteprima della copertina del volume "Progetto Damage"Il progetto DAMAGE è nato su iniziativa delle strutture di protezione civile dei Paesi dell’Unione Europea allo scopo di sviluppare una metodologia comune per la valutazione di danni prodotti da catastrofi naturali o antropiche.

  9. Microzonazione sismica per la ricostruzione dell’area aquilana

    l'anteprima della copertina sulla microzonazione sismica dell'area aquilanaLa pubblicazione è il risultato di uno studio promosso e coordinato dal Dipartimento della Protezione civile con la Regione Abruzzo, che ha coinvolto circa 150 ricercatori e tecnici di dieci Università italiane, otto istituti di ricerca, l’Ordine dei geologi dell’Abruzzo, quattro Regioni (Abruzzo, Emilia-Romagna, Lazio e Toscana) e la Provincia autonoma di Trento.

  10. Anch'io sono la protezione civile. Campi scuola 2008. Prevenzione degli incendi boschivi

    l'anteprima della copertina dell'opuscolo Anch'io sono la protezione civile. Campi scuola 2008. Prevenzione degli incendi boschiviNel 2008 il Dipartimento della Protezione Civile ha avviato una campagna nazionale per promuovere i campi scuola al fine di diffondere una cultura civica e di rispetto del territorio nazionale.

GO_FIRST_PAGERPrecedente 3  4  5  [6]  7  8 SuccessivaGO_LAST_PAGER