Pantelleria

PantelleriaPantelleria è un'isola vulcanica che si trova nel Canale di Sicilia, a circa 85 km dalla costa siciliana e a soli 70 km dalle coste del Nord Africa. Con una superficie di 84 km2, Pantelleria è la più grande delle isole vulcaniche italiane. Questo vulcano deve la sua esistenza alla presenza di un rift continentale (depressione allungata in cui lo spessore della crosta terrestre si assottiglia sotto l'effetto di forze distensive) in un contesto geodinamico caratterizzato dalla collisione fra le placche eurasiatica e africana. L’isola rappresenta la vetta di una struttura vulcanica, alta complessivamente circa 1400m, costituita da lave e depositi piroclastici che emergono dal fondale marino circostante.
L'attività eruttiva più recente risale al 1891 ed è avvenuta in corrispondenza di un sistema di fratture eruttive subacquee, a circa 7 km a Nord dell’isola (Banco Foerstner).

Allo stato attuale, sull'isola vulcanica sono presenti solamente delle manifestazioni di termalismo diffuso, rappresentate da fumarole e sorgenti di acque calde.

Foto rilasciata da Mediterranean.web sotto la licenza Creative-commons Attribution-Share Alike 3.0 Unported