Posta Elettronica Certificata

logo pecLa casella di posta elettronica del Dipartimento della Protezione Civile è protezionecivile@pec.governo.it.
Questo canale ufficiale di contatto garantisce uno scambio tra Dipartimento, amministrazioni, cittadini e imprese, di maggiore efficacia rispetto a quello tradizionale e di pieno valore legale rispetto a quello assicurato da altri strumenti di teletrasmissione, come la email.
In particolare, tramite Pec i cittadini possono scrivere e inviare allegati al Contact Center del Dipartimento, mentre imprese e amministrazioni possono trasmettere documenti e contattare tutti gli Uffici. Le istanze dei cittadini e la documentazione inoltrata dalle imprese debbono essere corredate dalla firma digitale.

La Posta Elettronica Certificata-Pec rappresenta lo strumento di comunicazione per eccellenza dell’Amministrazione digitale, in quanto risponde ai criteri di semplificazione, efficacia, efficienza ed economicità, alla base dei piani di e-government dell’ultimo decennio. L’esigenza di rapporti istantanei, trasparenti, a basso costo proveniente dalla società civile, viene soddisfatta parimenti alle esigenze di autenticità, inalterabilità dei dati espresse dalla PA, attraverso questo canale.

L’adozione della Pec garantisce un flusso comunicativo tra PA, cittadini e imprese di maggiore efficacia rispetto a quello tradizionale e di pieno valore legale rispetto a quello assicurato da altri strumenti di teletrasmissione, come la email.

Una comunicazione che non perde le caratteristiche istituzionali, quali l’identificazione certa della fonte e l’integrità del contenuto, e che ricrea nella collettività un’immagine di maggiore prossimità della PA.
 

La Posta Elettronica Certificata-Pec è un tipo speciale di email che garantisce l’invio e la consegna di messaggi elettronici e allegati con lo stesso valore legale di una raccomandata con avviso di ricevimento, come previsto dall’art. 48 del Dlgs 82/2005. Al mittente, viene fornita una prova legale dell’avvenuta consegna del proprio messaggio rappresentata da una ricevuta elettronica nella quale è riportato il momento (data e ora) della consegna. Il valore aggiunto rispetto alla raccomandata cartacea sta nella certificazione anche del contenuto del messaggio.

La Pec da strumento di scambio di documenti tra amministrazioni si è esteso alle imprese, ai professionisti e ai cittadini.

Il servizio Cec-Pac, dedicato esclusivamente alle comunicazioni tra cittadini e pubblica amministrazione, sarà progressivamente sospeso per far convergere tutte le comunicazioni di posta certificata su sistemi di PEC standard, abitualmente utilizzati nelle comunicazioni tra cittadini, professionisti e imprese. Per maggiori informazioni https://www.postacertificata.gov.it