Insegne

Chi possiede il diploma che attesta la pubblica benemerenza ha il diritto di fregiarsi delle insegne, acquistate a proprie spese presso le ditte accreditate dal Dipartimento, che consistono in medaglie che riportano sul nastrino la denominazione e l’anno dell’emergenza per la quale si è ottenuto il riconoscimento. Solo per le insegne relative ai conferimenti alla memoria e per quelli legati alla cortesia internazionale, gli oneri spettano alla Presidenza del Consiglio dei Ministri. Si precisa che con la nuova normativa viene abrogata la precedente e quindi non è più possibile acquistare le insegne a fini collezionistici. 

Riportiamo di seguito, una descrizione sintetica della foggia che può assumere l’insegna a seconda del tipo di conferimento:
- Il primo conferimento a titolo individuale dà facoltà di fregiarsi di un’insegna di III livello, costituita da una medaglia in bronzo. Sul nastro della medaglia viene applicata una fascetta in bronzo su cui sono incise la denominazione e l’anno dell’emergenza relativa al conferimento.
- Il secondo conferimento a titolo individuale dà facoltà di fregiarsi di un’insegna di II livello, costituita da una medaglia in metallo argentato. Sul nastro della nuova medaglia, sopra alla precedente, viene applicata una seconda fascetta in bronzo con la denominazione e l’anno dell’emergenza per cui si è ottenuto il nuovo conferimento.
- Il terzo conferimento a titolo individuale dà facoltà di fregiarsi di un’insegna di I livello, costituita da una medaglia di metallo d’orato. Sul nastro della nuova medaglia, sopra le due precedenti, viene applicata la terza fascetta di bronzo.
- Dal quarto conferimento a titolo individuale in poi l’insignito mantiene la medaglia in metallo dorato ed aggiunge sul nastro ulteriori fascette in bronzo. Al conseguimento del sesto conferimento le fascette di bronzo sono sostituite da una fascetta in metallo argentato. Al conseguimento dell’undicesimo conferimento la fascetta d’argento e le fascette di bronzo sono sostituite da una fascetta in metallo dorato.
- L’insegna a titolo collettivo è costituita da una medaglia coniata in bronzo dorato. La medaglia è contenuta in un cofanetto.

La produzione delle insegne e dell’astuccio della medaglia conferita a titolo collettivo devono rispettare le specifiche tecniche che sono descritte nel decreto del Capo Dipartimento della protezione civile del 20 marzo 2015. Le aziende che intendono accreditarsi come ditte produttrici, devono sottoporre al Dipartimento campioni delle insegne per ottenere il parere di conformità. Inoltre le ditte accreditate devono impegnarsi a commercializzare le insegne, direttamente o attraverso i propri canali di distribuzione, esclusivamente agli insigniti, di cui devono verificare il possesso del diploma e la documentazione relativa al conferimento.

Per ulteriori informazioni è possibile scrivere all'indirizzo email benemerenze@protezionecivile.it.