Fenomeni meteo-idrogeologici e idraulici

In Italia il rischio meteo-idrogeologico e idraulico è diffuso in modo capillare e si presenta in maniera differente a seconda dell’assetto geomorfologico del territorio.

Di seguito, i link alle pagine del sito dedicate ai principali fenomeni meteo-idrogeologici e idraulici.

Temporali e fulmini

fenomeno temporali e fulminiInsieme di fenomeni che si sviluppano, tipicamente in maniera concomitante, in imponenti nubi temporalesche, dall’aspetto rigonfio e dallo sviluppo verticale, detti cumulonembi.


Vedi la pagina

Rovesci di pioggia e grandine

fenomeno rovesci di pioggia e grandinePrecipitazioni, associate a un temporale, caratterizzate da variazioni di intensità rapide e notevoli che possono dare luogo a scrosci di forte intensità.


Vedi la pagina

Alluvioni

alluvioneSi verificano quando le acque di un fiume non vengono contenute dalle sponde e si riversano nella zona circostante arrecando danni a edifici, insediamenti industriali, vie di comunicazione, zone agricole.

 

Vedi la pagina

Frane

Frana di San FratelloSi intende il “movimento di una massa di roccia, terra o detrito lungo un versante”. Le frane sono molto diffuse nel nostro Paese per le condizioni orografiche e la conformazione geologica del territorio.


Vedi la pagina

Neve e gelo

spalaneve puliscono le stradeQuando le temperature si avvicinano allo zero le precipitazioni assumono carattere di neve. Successivamente possono formarsi anche lastroni di ghiaccio su strade e marciapiedi.

 

Vedi la pagina

Valanghe

Le valanghe avvengono quando una massa di neve scivola rapidamente da un pendio verso valle. Durante il percorso la valanga cresce di volume.

Vedi la pagina

Subsidenze e sprofondamenti

subsidenzaLa subsidenza consiste in un lento processo di abbassamento del suolo causato da fattori geologici ma aggravato anche dall'azione dell'uomo.

Vedi la pagina

Nebbia

nebbiaQuando l'aria risulta particolarmente stagnante e l'umidità si condensa in piccolissime gocce d'acqua possono formarsi banchi di nebbia. In particolare, si manifestano in autunno o in inverno, in zone basse o depresse.

Vedi la pagina

Venti e mareggiate

fenomeno mareggiataIn particolari situazioni meteorologiche, intense correnti che possono insistere più o meno a lungo su aree molto estese del territorio nazionale danno luogo a forti venti sulla terraferma e all'intensificazione del moto ondoso sui mari.

Vedi la pagina

Erosioni costiere

A causa della diminuzione del trasporto solido dei fiumi alle spiagge, in numerosi litorali la linea di costa è arretrata. Il fenomeno è aggravato anche dalle mareggiate che contribuiscono a modificare la linea di costa.


Vedi la pagina

Ondate di calore

Crisi idriche

Prolungati periodi di scarse precipitazioni possono determinare "crisi idriche" ovvero situazioni di emergenza idrica in gran parte del territorio nazionale.

Vedi la pagina

Cicloni

immagine ciclone simil tropicaleInsieme di fenomeni che si sviluppano, tipicamente in maniera concomitante, in imponenti nubi temporalesche, dall’aspetto rigonfio e dallo sviluppo verticale, detti cumulonembi.

 

Vedi la pagina