Documenti prodotti dal Centro funzionale centrale e dai Centri funzionali decentrati

Documento Centro Funzionale preposto all'elaborazione del documento Frequenza di emissione  Diffusione
Previsioni meteo a scala sinottica Gruppo tecnico per le previsioni meteorologiche alla scala sinottica ai fini di protezione civile Quotidiana Diffuso entro le 12.00
Bollettino Vigilanza Meteo CFC Quotidiana Pubblicato su questo sito entro le 15.00
CFD attivati Quotidiana Enti/amministrazioni secondo procedura stabilita da regione
Avviso Meteo Nazionale CFC In caso di previsione di fenomeni di riconosciuta rilevanza a scala sovraregionale, preso atto delle valutazioni dei CFD attivati, di criticità almeno tendenzialmente moderata

Diffuso almeno 6 ore prima dei possibili eventi quale preallerta e condivisione dell'informazione a:

- Regione interessata, la quale sulla base di procedure univocamente e autonomamente stabilite attiva le fasi di allertamento

- Prefetture-UTG interessate

- Ministero dell'Interno

- Ministero per le politiche agricole e forestali

- Ministero delle infrastrutture e dei trasporti

- Ministero dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare

Avviso meteo Regionale CFD attivati e con riconosciuta autonomia di emissione In caso di previsione di eventi meteorologici per fenomeni di riconosciuta rilevanza a scala regionale

Diffuso almeno quale preallerta a:

- Prefetture - UTG interessati

- Dipartimento della protezione civile

- La Regione interessata sulla base di procedure univocamente e autonomamente stabilite attiva le fasi di allertamento

Bollettino di criticità CFC Quotidiana  Diffuso entro le 16.00
CFD attivati Quotidiana

- Enti/Amministrazioni secondo procedura stabilita dalla Regione

- Dipartimento della protezione civile entro le ore 14.00

Avviso di criticità regionale CFC per le regioni nelle quali il CFD non è attivato Previsione del manifestarsi e/o dell'evolversi di eventi con livelli di criticità moderata o elevata La Regione interessata, la quale sulla base di procedure univocamente e autonomamente stabilite attiva le fasi di allertamento
CFD attivati

- Dipartimento della protezione civile

- La Regione interessata sulla base di procedure univocamente e autonomamente stabilite attiva le fasi di allertamento