Contributi concessi per il 2013

Pubblichiamo gli elenchi dei progetti presentati dalle organizzazioni di volontariato ammessi al finanziamento per l’anno 2013. Il primo elenco - indicato nel decreto del Capo Dipartimento del 5 maggio 2014 - fa riferimento ai progetti presentati dalle organizzazioni di volontariato iscritte all’elenco centrale. Il secondo – indicato nel decreto del Capo Dipartimento dell’8 luglio 2014 – fa riferimento ai progetti delle colonne mobili regionali.

La pubblicazione di questi dati e la loro estrazione in formato tabellare aperto sono disposti dall'art. 26 del decreto legislativo n. 33/2013, che recepisce le disposizioni del decreto legge n. 83/2012, convertito dalla legge n. 134/2013.

In base ai criteri per la concessione dei contributi 2013-2015, approvati in conferenza Unificata il 17 ottobre 2013, il Dipartimento può stabilire:
• il finanziamento fino a un massimo del 75% per i progetti di potenziamento (mezzi e attrezzature);
• il finanziamento fino a un massimo del 95% per quelli attinenti la formazione per il miglioramento della preparazione tecnica dei volontari o l’informazione ai cittadini.

L’impegno finanziario del Dipartimento della Protezione Civile ammonta - per i progetti relativi alle colonne mobili nazionali - a 1.681.493,62 euro, e - per i progetti delle colonne mobili regionali - a 1.068.647,50.

Il Dipartimento eroga alle organizzazioni un primo acconto pari al 50% del contributo concesso, un eventuale secondo acconto, pari a un ulteriore 30% del contributo concesso. Questo secondo acconto viene concesso su richiesta dell’organizzazione proponente che deve inviare al Dipartimento – tramite Pec - la documentazione fiscale che attesta la realizzazione del 50% del progetto. Il saldo residuo, su richiesta dell’organizzazione proponente che deve inviare, sempre tramite Pec, al Dipartimento la rendicontazione finale, comprensiva della documentazione che attesta la spesa sostenuta.