Competenze del Dipartimento

Il Dipartimento ha compiti di indirizzo, promozione e coordinamento delle attività del Servizio Nazionale della protezione civile.

In ambito internazionale il Dipartimento della Protezione Civile promuove accordi e programmi tecnico-scientifici per implementare l’attività di previsione e prevenzione dei rischi, organizza ed interviene ad esercitazioni che coinvolgono diversi Paesi, partecipa a progetti di scambio e condivisione di conoscenze, di esperienze e di metodologie di intervento, contribuisce alla diffusione della cultura di protezione civile a livello internazionale.

Attraverso il Dipartimento l’Italia partecipa inoltre al Meccanismo Europeo di Protezione Civile. Il Meccanismo è uno strumento dell’Unione Europea che nasce per rispondere in modo efficace e tempestivo alle emergenze che si verificano all’interno e all’esterno dell’Unione, attraverso la condivisione delle risorse di tutti gli Stati membri.

In questi ultimi anni, nel settore internazionale, il Dipartimento della Protezione Civile ha svolto un importante ruolo sia di supporto al Meccanismo Europeo – attraverso l’impiego di esperti e squadre nelle principali missioni internazionali – sia di sostegno e promozione del dialogo e della sinergia tra le Nazioni Unite e l’Europa, con l’intento di fornire un contributo al miglioramento della risposta della comunità internazionale in caso di disastro.

Come per le emergenze nazionali, il Dipartimento può far fronte alle calamità in ambito internazionale a seguito della dichiarazione di stato di emergenza e dell’emanazione di ordinanze di protezione civile (legge n. 152 del 2005).