Autorità di bacino del fiume Arno

Esclusiva in ambito territoriale.

Sviluppa, realizza, verifica e valida metodologie, tecniche e procedure di raccordo, condivisione e valorizzazione delle attività del tempo differito e quelle del tempo reale. Conduce analisi e zonizzazione dei rischi geologico, idrogeologico e idraulico, attraverso l’inventario e l’analisi storica degli eventi, l’uso di modellazioni degli eventi e del territorio, e il monitoraggio dell’evoluzione del territorio, del suolo e delle acque, anche mediante i dati satellitari. Realizza un sistema di modellistica idraulica per la previsione e il controllo delle piene fluviali sull’asta principale del fiume Arno.

Sviluppa sistemi di sicurezza locale per la mitigazione del rischio basati sull’analisi di dettaglio dei beni esposti al rischio idraulico e la conseguente redazione di piani di sicurezza e strategie di messa in sicurezza locale anche attraverso metodi di formazione e informazione dei cittadini. Propone e gestisce procedure per governare e finanziare in modo condiviso la progressiva riduzione del rischio elevato nel rispetto delle finalità e delle responsabilità di protezione civile.

Concorre a sviluppare sistemi di monitoraggio, anche in tempo reale, della stabilità dei versanti e a proporre criteri modellistici semplici per il controllo dinamico dell'innesco di movimenti gravitativi. Contribuisce allo sviluppo di metodologie per la definizione delle zone d'allertamento e dei sistemi complessi di soglie di criticità.

Approfondimento istituzionale