Legal Measures

Ocdpc n. 470 del 26 luglio 2017: proroga della contabilità speciale n. 5824 legata al superamento della situazione di criticità per le eccezionali avversità atmosferiche tra dicembre 2013 e marzo 2014 nelle Province di Bologna, Forli-Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Reggio-Emilia e Rimini

July 26, 2017

Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n. 179 del 2 agosto 2017

Ulteriori disposizioni di protezione civile per favorire e regolare il subentro della Regione Emilia-Romagna nelle iniziative finalizzate al superamento della situazione di criticita' determinatasi in conseguenza delle eccezionali avversita' atmosferiche che dall'ultima decade del mese di dicembre 2013 al 31 marzo 2014 hanno colpito il territorio delle Province di Bologna, Forli-Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Reggio-Emilia e Rimini. Proroga della contabilita' speciale n. 5824

Il Capo del Dipartimento della protezione civile

Visto l'art. 5 della legge 24 febbraio 1992, n. 225;
Visto l'art. 107 del decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 112;
Visto il decreto-legge 7 settembre 2001, n. 343, convertito, con modificazioni, dalla legge 9 novembre 2001, n. 401;
Visto il decreto-legge del 15 maggio 2012, n. 59 convertito, con modificazioni, dalla legge 12 luglio 2012, n. 100;
Visto l'art. 10 del decreto-legge 14 agosto 2013, n. 93 convertito, con modificazioni, dalla legge 15 ottobre 2013, n. 119;
Vista la delibera del Consiglio dei Ministri del 30 giugno 2014 con la quale e' stato dichiarato, per centottanta giorni, lo stato d'emergenza in conseguenza delle eccezionali avversita' atmosferiche che dall'ultima decade del mese di dicembre 2013 al 31 marzo 2014 hanno colpito il territorio delle Province di Bologna, Forli-Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Reggio-Emilia e Rimini, nonche' la delibera del Consiglio dei Ministri del 12 dicembre 2014 con la quale il predetto stato di emergenza e' stato prorogato fino al 25 giugno 2015;
Viste le ordinanze del Capo del dipartimento della protezione civile n. 174 del 9 luglio 2014 e n. 270 del 27 luglio 2015;
Vista la nota n. 27841 del 22 giugno 2017, con cui la Regione Emilia-Romagna ha chiesto il mantenimento, fino al 25 giugno 2018, della contabilita' speciale, aperta ai sensi dell'ordinanza del Capo del dipartimento della protezione civile n. 174 del 9 luglio 2014, per le motivazioni ivi indicate;
Ravvisata la necessita' di assicurare il completamento, senza soluzione di continuita', degli interventi finalizzati al superamento del contesto critico e delle relative procedure amministrativo-contabili;
D'intesa con la Regione Emilia-Romagna;
Di concerto con il Ministero dell'economia e delle finanze;

Dispone:

Art. 1

1. Al fine di consentire la conclusione delle attivita' finalizzate al superamento del contesto di criticita' di cui in premessa, nonche' delle relative procedure amministrativo-contabili, la contabilita' speciale n. 5824 - intestata al Direttore dell'agenzia regionale di protezione civile della Regione Emilia-Romagna ai sensi dell'art. 1, comma 5, dell'ordinanza del Capo del dipartimento della protezione civile n. 270 del 27 luglio 2015 - rimane aperta fino al 25 giugno 2018.
2. Restano fermi gli obblighi di rendicontazione di cui all'art. 5, comma 5-bis della legge 24 febbraio 1992, n. 225.
La presente ordinanza sara' pubblicata nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.
Roma, 26 luglio 2017

Il capo del Dipartimento: Curcio
 

Attachments