News

You searched

20 maggio 2008 - Disposto invio PMA e personale sanitario

May 20, 2008

Sono in partenza nuovi aiuti per la Cina diretti a Sichuan, provincia sud-ovest della Cina tra le più devastate dal violento terremoto del 12 maggio. Su richiesta del rappresentante diplomatico cinese, d’accordo con l’ambasciatore italiano a Pechino Riccardo Sessa, il Dipartimento della Protezione Civile sta infatti organizzando l’invio di un Posto medico avanzato (Pma), struttura sanitaria d’emergenza in grado di stabilizzare i pazienti e metterli in condizione, nell'evenienza, di essere trasportati presso l’ospedale più idoneo.

L’aereo con a bordo gli aiuti, un Airbus 300, partirà il 22 maggio intorno alle 4.00 di mattina dall’aeroporto di Brindisi e, dopo aver fatto scalo a Dubai, arriverà a Chengdu alle 16.00 ora italiana (22.00 ora locale) dello stesso giorno. Il velivolo ospiterà anche 110 tende messe a disposizione della Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Esteri e due funzionari, uno del Ministero, l’altro del Dipartimento.

Intanto è partito già oggi, con un volo di linea, il gruppo di sanitari specializzati in chirurgia d’urgenza che gestirà il Pma: si tratta di quattordici persone in tutto tra medici, infermieri, tecnici e logisti. Secondo i dati del Centro nazionale di controllo e di prevenzione dei disastri le vittime del sisma sarebbero oltre 40mila, di cui 39 mila circa solo nella regione del Sichuan.