Informativa sulla registrazione delle telefonate



Titolare del trattamento Il Titolare del trattamento dei dati è la Presidenza del Consiglio dei Ministri - Dipartimento della protezione civile con sede legale in vIa Ulpiano, 11 – 00193 Roma,C.F.97018720587, protezionecivile@pec.governo.it. Il personale in forze al Dipartimento può venire a conoscenza dei dati nell'ambito delle proprie attività istituzionali, qualora tale comunicazione sia funzionale al perseguimento delle finalità del trattamento.

Responsabile della protezione dei dati RPD I dati di contatto del Responsabile della protezione dei dati (DPO) sono:

e- mail PEC: protezionecivile@pec.governo.it

e- mail: responsabileprotezionedatidpc@ protezionecivile.it

Finalità del trattamento Il Titolare informa che le chiamate saranno registrate esclusivamente per le attività di interlocuzione finalizzate ad acquisire informazioni, aggiornamenti ed accertamenti in ordine ad eventi emergenziali che abbiano a verificarsi sul territorio nazionale. E' escluso ogni interesse di raccolta e/o registrazione di dati particolari o giudiziari, pertanto si invita a non fornire tali informazioni durante le telefonate con gli operatori. L'eventuale comunicazione di dati particolari sarà trattata dal Titolare unicamente nel caso in cui siano conferiti per tutelare interessi vitali dell'interessato o di altra persona fisica incapace di esprimere il proprio consenso (art. 9 comma 2 lettera c GDPR) e per motivi di interesse pubblico rilevante (art.9,comma 2, lettera G GDPR). I dati possono essere inoltre trattati in forma aggregata e anonima per finalità statistiche.

Modalità del trattamento Le conversazioni saranno registrate con strumenti informatizzati e con l’impiego di misure di sicurezza atte a garantire la riservatezza dell' utente nonché ad evitare l’indebito accesso a soggetti terzi o a personale non autorizzato. Durante la conversazione, l'utente  sarà preventivamente avvisato dell’avvio della registrazione attraverso una sintetica nota informativa resa in formato audio, che espressamente rinvierà alla presente informativa dettagliata pubblicata sul sito internet. La prosecuzione della chiamata a seguito dell'ascolto dell'utente dell'informativa audio sottintende il rilascio del consenso al trattamento dei dati personali forniti all'operatore. I dati personali conferiti, se necessario per le finalità di cui sopra, potranno essere comunicati: a) ai soggetti cui la comunicazione dei dati debba essere effettuata in adempimento di un obbligo previsto dalla legge, da un Regolamento o dalla normativa comunitaria, ovvero per adempiere ad un ordine della Autorità Giudiziaria; b) ai soggetti designati dal Titolare, in qualità di Responsabili ovvero alle persone autorizzate al trattamento dei dati personali che operano sotto l'Autorità diretta del Titolare o del Responsabile c) ad altri soggetti terzi, nei casi espressamente previsti dalla legge, ovvero ancora se la comunicazione si renderà necessaria per la tutela del Dipartimento della protezione civile in sede giudiziaria, nel rispetto delle vigenti disposizioni in materia di protezione dei dati personali.

I dati conferiti non saranno oggetto di diffusione se non per ottemperare ad obblighi espressamente previsti dalla legge. Non è previsto il trasferimento di predette informazioni in Paesi Terzi, salvo il caso in cui tale trasferimento sia legittimato da specifiche situazioni di salvaguardia della incolumità fisica degli interessati, interesse pubblico prevalente o sicurezza nazionale. Le registrazioni potranno essere ascoltate solo da personale espressamente autorizzato ed i dati personali raccolti saranno trattati esclusivamente dai soggetti incaricati su  espressa indicazione o incarico conferito dal Titolare del trattamento.

Conservazione dei dati Le registrazioni saranno conservate per dieci anni a far data dalla chiamata. Decorso tale termine le registrazioni saranno automaticamente cancellate, fatta salva la necessità di proroga del termine in ottemperanza di obblighi di legge o per l'assolvimento dei compiti di istituto del Dipartimento della protezione civile.

Diritti dell’Interessato Gli utenti possono esercitare i diritti previsti dagli artt. 15 e ss: del GDPR, tra cui il diritto di ottenere la cancellazione, la rettifica, l'aggiornamento, la limitazione al trattamento dei dati. Tali diritti possono essere esercitati rivolgendosi al Titolare del trattamento attraverso la casella protezionecivile@pec.governo.it.

Reclamo all'Autorità Garante Gli interessati, ricorrendone i presupposti, hanno, altresì il diritto di proporre reclamo al Garante, come previsto dall'art.77 del GDPR, quale autorità di controllo ai seguenti recapiti: Piazza Venezia, n.11 00186 Roma- E.mail PEC : protocollo@pec.gpdp.it