Ufficio del Direttore operativo



Direttore: Luigi D'Angelo
telefono: 0668204400
e-mail: ufficio.eme@protezionecivile.it 

L'Ufficio del direttore operativo per il coordinamento dell'emergenze:

- coordina, con le sale operative, il monitoraggio delle informazioni provenienti dal territorio, in raccordo con le componenti e le strutture operative del Servizio Nazionale;

- a supporto dell'azione del Capo del Dipartimento, coordina la risposta operativa del Servizio Nazionale e dirige quella del Dipartimento in situazioni di emergenza;

- coordina la predisposizione e la successiva attuazione degli atti di indirizzo in materia di pianificazione d'emergenza e di attività esercitative, nonchè dei modelli operativi e di intervento per la gestione delle emergenze e delle esercitazioni sul territorio nazionale ed estero;

- supporta l'attività del Comitato Operativo della Protezione Civile;

- cura la partecipazione del Dipartimento al Nucleo Interministeriale Situazione e Pianificazione.

L'Ufficio si articola in:
 

 

Dirigente responsabile: Paola Carmela Pagliara

Valgono i riferimenti dell'Ufficio

Il Servizio Pianificazione di emergenza e attività esercitative cura:

- la raccolta, il monitoraggio e la condivisione delle informazioni sulla pianificazione di emergenza di protezione civile;
- l'elaborazione di modelli organizzativi e le procedure di intervento per la risposta operativa del Servizio Nazionale in situazioni di emergenza;
- la progettazione, la programmazione e la realizzazione della pianificazione di emergenza di protezione civile di rilievo nazionale e degli indirizzi per quella relativa ai diversi livelli territoriali;
- la progettazione, la programmazione e la realizzazione delle esercitazioni nazionali e internazionali di protezione civile ed elaborazione di modelli organizzativi e procedure delle attività addestrative di livello territoriale, individuando, per queste ultime, le modalità di partecipazione e intervento del Dipartimento.
 

Dirigente responsabile: David Fabi

Valgono i riferimenti dell'Ufficio 

Il Servizio Supporto operativo per l'emergenza cura:

- elaborazione di modelli organizzativi e procedure di intervento per la risposta operativa del Dipartimento in situazioni di emergenza;
- supporto nelle attività di gestione delle emergenze, anche ai fini della mobilitazione della struttura dipartimentale;
- supporto alle attività del Comitato operativo della protezione civile.

 

Dirigente responsabile: Roberto Gullì
telefono: 06 6820 3340
e-mail: 

 

Il Servizio Sala Situazione Italia e Centro Operativo Emergenze Marittime:

- elabora modelli organizzativi e procedure per il funzionamento di SISTEMA presso la Sala Situazione Italia e per l'integrazione delle strutture
  operative del Servizio Nazionale della protezione civile, che ne fanno parte;
- raccoglie, monitora e condivide le informazioni riguardanti situazioni di emergenza;
- attiva la risposta operativa del Dipartimento in situazioni di emergenza;
- valuta le crisi conseguenti ad eventi di inquinamento in mare, con supportoalle attività di bonifica e recupero di relitti in mare o spiaggiati in caso
  di dichiarazione dello stato di emergenza e monitora le attività di soccorso in caso di incidenti in mare, attraverso il Centro Operativo Emergenze
  Marittime (COEMM).

 

Dirigente responsabile: Ivo Tino
Telefono: 06 68202286
e-mail: ivo.tino@protezionecivile.it

Il Servizio centro operativo aereo unificato (Coau):

- elabora modelli organizzativi e procedure per l'impiego degli aeromobili della flotta di Stato nella lotta aerea agli incendi boschivi;
- progetta, programma e realizza le attività aeronautiche di interesse del Servizio Nazionale, mediante l'impiego operativo di aeromobili in caso di
  emergenza o per ulteriori esigenze del Dipartimento, in Italia e all'estero;
- raccoglie, monitora e condivide le informazioni e i dati di interesse aeronautico.

Valgono i riferimenti dell'ufficio

Il Servizio mobilità e servizi essenziali:

- elabora modelli organizzativi e procedure per lo scambio di informazioni e di dati con i soggetti gestori delle infrastrutture di mobilità e dei servizi
  essenziali di interesse nazionale, nonché per "attivazione degli stessi in situazioni di emergenza;
- progetta, programma e realizza attività volte ad assicurare, in situazioni di emergenza, la continuità o il ripristino della funzionalità delle
  infrastrutture di mobilità dei servizi essenziali;
- partecipa alle attività del Centro di coordinamento nazionale in materia di viabilità operante nell'ambito del Ministero dell'Interno.