Dettaglio

Incontri con i cittadini - Stazione ferroviaria de L'Aquila

03 giugno 2009

 

Oltre al decreto legge per l'Abruzzo ed al Piano C.A.S.E., nell'incontro del 3 giugno alla stazione ferroviaria de L'Aquila, il Commissario delegato ha voluto illustrare il contenuto della circolare inviata il 30 maggio scorso ai prefetti de L'Aquila, Chieti, Teramo e Pescara.
In questa circolare, si chiarisce che il diritto ai benefici per la sistemazione alternativa temporanea scade dopo 15 giorni dalla pubblicazione degli elenchi di agibilità di tipo "A" sull'albo pretorio del Comune. Per quelli già pubblicati, i 15 giorni si calcolano a partire dal 25 maggio.

Nelle zone del Comune dell'Aquila in cui non è disponibile il gas metano per impossibilità del gestore, i 15 giorni decorrono da quando vene pubblicato sul sito del Comune il ripristino dell'erogazione. Naturalmente chi vuole rientrare negli immobili con agibilità A indipendentemente dalla disponibilità del gas ne ha pieno diritto.