Dettaglio

Emergenza Ecoballe, le limitazioni alla navigazione, pesca e balneazione

06 agosto 2020

I divieti della Guardia Costiera di Piombino e Porto Santo Stefano riguardano i tratti di mare interessati alle attività di recupero del materiale   

 


Sono on line sui siti della Guardia Costiera di Piombino e di Porto Santo Stefano, le ordinanze 50/2020 e 37/2020 che vietano la navigazione, la pesca, la balneazione e l’espletamento di qualsiasi attività, subacquea e di superficie, ad una distanza inferiore ad 1 miglio dalle unità navali della Marina Militare impegnate nelle attività di ricerca, localizzazione e recupero di ecoballe di combustibile solido secondario (CSS) adagiate sul fondale dello specchio acqueo nel Golfo di Follonica.

I provvedimenti dureranno dal 6 al 31 agosto 2020, dall’alba al tramonto, e fino a termine esigenze.

I tratti di mare interessati dalle attività sono racchiuse dalla congiungente dei punti di coordinate indicati nelle due ordinanze.