Dettaglio

Scuola e protezione civile: continua il percorso condiviso

06 giugno 2019

Obiettivo dell’incontro del 6 giugno è il coinvolgimento operativo delle realtà regionali nel progetto “La cultura è…protezione civile”

 

Si è svolto oggi, 6 giugno, presso la sede operativa del Dipartimento della Protezione Civile, il terzo incontro  sul tema protezione civile e scuola, a seguito della firma del Protocollo di intesa tra Dipartimento della Protezione Civile e Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, avvenuta lo scorso 13 novembre 2018.

Ad aprire il tavolo di lavoro il Direttore dell’Ufficio Promozione e Integrazione del Servizio Nazionale Agostino Miozzo, che ha condiviso la road map del progetto “La cultura è…protezione civile” con i rappresentanti degli Uffici scolastici regionali e delle protezione civile presenti, in sala o collegati in video conferenza. Ha affiancato il Direttore Miozzo, Paolo Sciascia, Dirigente presso la Direzione generale per lo studente, l’integrazione e la partecipazione del Ministero dell’Istruzione.

Il Direttore Miozzo ha spiegato che tra il 13 e il 16 ottobre, in concomitanza con la giornata internazionale per la riduzione dei disastri naturali, si terrà la Settimana della Protezione Civile, istituita con Direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri il 1° aprile scorso. Tutto il Sistema di Protezione Civile è chiamato a partecipare a questo importante appuntamento, anche il mondo della scuola. L’intento è quello di presentare, durante la Settimana della Protezione Civile, un progetto nazionale sulla diffusione della conoscenza di protezione civile tra le nuove generazioni e, più in particolare, in ambito scolastico e universitario. Si tratta del progetto “La cultura è…protezione civile” che, grazie al contributo delle realtà regionali, fornirà indicazioni nazionali riguardo alla formazione scolastica sui temi protezione civile.

Sono, infatti, molte e diverse - tutte apprezzabili - le iniziative territoriali in ambito scolastico che hanno l’obiettivo di sensibilizzare gli alunni e le famiglie  sui rischi e sulla cultura di protezione civile. L’intento del Dipartimento nazionale della Protezione Civile e del Miur è quello di creare un filo conduttore tra le diverse iniziative e di fornire delle linee guida utili alla realizzazione di percorsi formativi comuni che vadano dalle scuole elementari alle Università.

Primo step di questo percorso sarà la formazione di rappresentanti regionali degli uffici scolastici o di Istituti capofila che, a cascata, trasferiranno i contenuti del progetto negli uffici territoriali e nelle scuole.

Nonostante i tempi stretti le Regioni, sia la rappresentanza di protezione civile sia quella scolastica, hanno mostrato disponibilità ed entusiasmo per questo importante progetto formativo nazionale. 
​Il Miur è nel frattempo impegnato nella costituzione di una task force presso il Ministero che garantisca continuità didattica nei territori in cui si verifichi un’emergenza significativa che possa condizionare la vita quotidiana. La continuità didattica e lavorativa sono, infatti, aspetti che il Servizio Nazionale di Protezione Civile cura con attenzione, nella gestione di un’emergenza.