Dettaglio

“Messina Risk Sis.ma 2019”: il Dipartimento partecipa all’esercitazione sul rischio sismico e maremoto

17 maggio 2019

Il 18 maggio, giornata conclusiva della X edizione della Settimana della Sicurezza, saranno presentate tutte le attività organizzate dal Comune di Messina

 

In questi giorni il Dipartimento della protezione civile partecipa a “Messina Risk Sis.ma 2019”, l’esercitazione che il Comune di Messina ha organizzato dal 13 al 18 maggio, nell’ambito della X edizione della Settimana della Sicurezza, per testare il proprio Piano di protezione civile e diffondere le buone pratiche in caso di rischio sismico e maremoto. Alla realizzazione dell'iniziativa, che si inquadra nella campagna delle Nazioni Unite “Making Cities Resilient-Rendere le città resilienti”, hanno collaborato, oltre al Dipartimento, anche la struttura di protezione civile della Regione Siciliana e la Prefettura di Messina.

Come scenario esercitativo è stato ipotizzato quello conseguente a un terremoto di magnitudo 6.3 della scala Richter, con intensità del IX° della Scala Mercalli e coordinate epicentrali nel centro cittadino, seguito da un’onda di maremoto, con effetti e danni sulla zona costiera. Le attività hanno previsto il coinvolgimento delle sei  municipalità di Messina e di tutte le Istituzioni, gli Enti e le Associazioni di Volontariato presenti sul territorio comunale.

Nello specifico, durante l’esercitazione è stata testata l’idoneità funzionale e strutturale dei centri operativi attivati sul territorio e la funzionalità dei sistemi di comunicazione che consentono la gestione del flusso delle informazioni in emergenza. Inoltre, sono state effettuate prove di verifica della viabilità stradale, operazioni di evacuazione da scuole ed edifici strategici, attività di verifica dell’agibilità degli edifici e di censimento dei danni, test sulla risposta operativa del sistema sanitario sia pubblico che privato. Infine, sono state individuate e allestite aree di emergenza, di attesa, e di ricovero per la popolazione e aree di ammassamento per i soccorritori e le risorse. Oltre alle attività strettamente connesse agli scenari esercitativi, durante la Settimana della Sicurezza, sono stati organizzati diversi momenti formativi e informativi nelle scuole per diffondere la cultura di protezione civile, in particolare sui rischi terremoto e maremoto.

Domani, 18 maggio, nel “Palacultura “Antonello da Messina” saranno presentate tutte le attività realizzate durante l’esercitazione. Interverranno per il Dipartimento,  Agostino Miozzo, direttore dell’Ufficio Promozione e Integrazione del Servizio Nazionale, e Fabio Brondi, funzionario dell’Ufficio del Direttore Operativo per il coordinamento delle emergenze.